Coronavirus, è positivo e viola per due volte la quarantena. 41enne si reca al pronto soccorso dopo un incidente: denunciato

Ha un incidente in auto col figlio ed è costretto ad ammettere di essere positivo al coronavirus e di aver violato la quarantena: 41enne denunciato

MeteoWeb

Arrivano da tutt’Italia bizzare storie legate al coronavirus: in questo periodo in cui, in base alla classificazione della propria regione, vigono tante misure restrittive, più o meno ‘pesanti’, sono tanti coloro che provano a trasgredire e sembrano non curarsi delle indicazioni del Governo.

Quello che è accaduto a Motesilvano, in provincia di Pescara, ha dell’incredibile: un 41enne pugliese è risultato positivo al coronavirus, insieme alla sua famiglia, ma nonostante ciò ha deciso di violare per ben due volte la quarantena. Qualcosa è andato storto però: l’uomo è stato protagonista di un incidente stradale insieme al figlio minorenne ed è stato costretto a recarsi al pronto soccorso dove ha ammesso di essere positivo al Covid e di aver violato per due volte la quarantena. Il 41enne è stato così denunciato.