L’infettivologo Massimo Galli: “Situazione ampiamente fuori controllo, siamo di fronte ad altre dolorose chiusure”

L'infettivologo Massimo Galli: "Siamo di fronte ad altre dolorose chiusure, che sono assolutamente necessarie" per provare a contenere i contagi

MeteoWeb

Temo che non ci sia il benché minimo dubbio nel dover sottolineare che la situazione è ampiamente fuori controllo“, con “un costante incremento della diffusione dell’infezione” pur con “differenze locali e regionali“: ‘ quanto sostiene Massimo Galli, infettivologo dell’ospedale Sacco-università Statale di Milano, ospite di Agorà su Rai 3. “Le misure adottate devono essere applicate con estrema attenzione ed efficacia se vogliamo sperare di invertire una tendenza in tempi ragionevoli e non trovarci in una situazione ancora più complessa a brevissimo termine“.

Siamo di fronte ad altre dolorose chiusure, che sono assolutamente necessarie” per provare a contenere i contagi, “e l’appello dell’Ordine dei medici” che ha chiesto ieri il lockdown in tutta Italiaè interessante e importante in questo senso, perché in realtà esprime un parere che è assai generalizzato tra i medici di questo Paese,” ha proseguito Galli. “Quelli che hanno un’opinione diversa ce l’hanno per motivi loro, non sulla base di un dato scientifico o di un dato di realtà“.
Un lockdown totale, secondo lo specialista “può essere ancora ragionevole considerare alcune differenze regionali, ma con estrema attenzione, per non correre il rischio di vanificare le posizioni prese e di non avere risultato“.