Notte Europea dei Ricercatori: anche EGO aprirà le porte alle visite online del pubblico

Il 27 novembre EGO-Osservatorio Gravitazionale Europeo partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori

MeteoWeb

Anche EGO-Osservatorio Gravitazionale Europeo partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori, nell’ambito del progetto Bright Night 2020.
Il 27 novembre EGO aprirà le porte alle visite online del pubblico e, a partire dalle 16, le onde gravitazionali, i fenomeni cosmici più violenti, ma anche la Luna e i pianeti più vicini a noi, saranno protagonisti dell’evento online “Il Suono dell’Universo” Scienziati e artisti di livello internazionale, tra cui Tomás Saraceno, Lilian Lijn, Wanda Díaz-Merced, Bernard Foing e Yves Langevin, Alessandro Tosi e Stavros Katsanevas.