Coronavirus, Bebe Vio al bar con amici oltre l’orario di chiusura: multata la campionessa di scherma

Ammenda di 400 euro per Bebe Vio: la campionessa paralimpica di scherma in un locale con amici oltre l'orario di chiusura imposto dalle misure restrittive anti-covid

MeteoWeb

Bebe Vio nei guai: la campionessa paralimpica di scherma è stata multata dalle forze dell’ordine perchè si è fermata con degli amici in un locale rimasto aperto dopo il ‘coprifuoco’ delle 18.00 imposto dalle misure restrittive anti-Covid. La notizia è stata riportata da diversi quotidiani Gedi e l’episodio risale al 29 novembre e sarebbe avvenuto in un locale di Mogliano Veneto, a Treviso, dove vive la famiglia di Bebe Vio. I carabinieri hanno effettuato un controllo nel locale intorno alle 20 dopo aver ricevuto segnalazioni da alcuni residenti e hanno trovato all’interno la campionessa di scherma con alcuni amici, in un orario in cui il locale avrebbe potuto effettuare solo servizio d’asporto e a domicilio. Ammenda di 400 euro quindi per Bebe Vio, pagata dalla campionessa di scherma. Per il locale si prevede invece è scattata la chiusura di cinque giorni.