Previsioni Meteo, tre grandi nevicate sull’Italia nei primi 10 giorni di Dicembre: l’inverno inizia col turbo

Previsioni Meteo, inizio stellare per l'inverno 2020/2021: tre grandi nevicate sull'Italia nei prossimi giorni, la prima Mercoledì 2 Dicembre fino in pianura al Nord

  • Martedì 1 Dicembre ore 13:00
    Martedì 1 Dicembre ore 13:00
  • Mercoledì 2 Dicembre ore 01:00
    Mercoledì 2 Dicembre ore 01:00
  • Mercoledì 2 Dicembre ore 13:00
    Mercoledì 2 Dicembre ore 13:00
  • Giovedì 3 Dicembre ore 01:00
    Giovedì 3 Dicembre ore 01:00
  • Giovedì 3 Dicembre ore 13:00
    Giovedì 3 Dicembre ore 13:00
  • Venerdì 4 Dicembre ore 01:00
    Venerdì 4 Dicembre ore 01:00
  • Venerdì 4 Dicembre ore 13:00
    Venerdì 4 Dicembre ore 13:00
  • Sabato 5 Dicembre ore 01:00
    Sabato 5 Dicembre ore 01:00
  • Sabato 5 Dicembre ore 13:00
    Sabato 5 Dicembre ore 13:00
  • Domenica 6 Dicembre ore 01:00
    Domenica 6 Dicembre ore 01:00
  • Domenica 6 Dicembre ore 13:00
    Domenica 6 Dicembre ore 13:00
  • Lunedì 7 Dicembre ore 01:00
    Lunedì 7 Dicembre ore 01:00
  • Lunedì 7 Dicembre ore 13:00
    Lunedì 7 Dicembre ore 13:00
  • Martedì 8 Dicembre ore 01:00
    Martedì 8 Dicembre ore 01:00
  • Martedì 8 Dicembre ore 13:00
    Martedì 8 Dicembre ore 13:00
  • Mercoledì 9 Dicembre ore 01:00
    Mercoledì 9 Dicembre ore 01:00
  • Mercoledì 9 Dicembre ore 13:00
    Mercoledì 9 Dicembre ore 13:00
  • Giovedì 10 Dicembre ore 01:00
    Giovedì 10 Dicembre ore 01:00
  • Giovedì 10 Dicembre ore 13:00
    Giovedì 10 Dicembre ore 13:00
/
MeteoWeb

Tre grandi nevicate nei primi dieci giorni di dicembre, e quindi dell’inverno meteorologico: la stagione fredda inizia col botto sull’Italia dopo un autunno molto caldo e particolarmente secco. E come sempre più spesso accade negli ultimi anni, ci ritroviamo a raccontare sbalzi termici importanti e grandi anomalie che si susseguono: da un mese di Novembre soprattutto nella prima parte quasi tardo-estivo, mite e anticiclonico con temperature di gran lunga superiori rispetto alle medie del periodo e settimane intere di siccità in quello che dovrebbe essere il periodo più piovoso dell’anno, adesso si prospetta un Dicembre particolarmente freddo e nevoso per l’Italia, con tre grandi nevicate fino a quote molto basse e addirittura in pianura nei primi dieci giorni del mese.

Il primo evento è imminente: già nella serata di oggi, Martedì 1 Dicembre, inizierà a nevicare nei fondovalle alpini e tra Liguria e Piemonte. Domani, Mercoledì 2 Dicembre, una grande nevicata interesserà quasi tutta la pianura Padana, con accumuli importanti in Emilia, nel basso Piemonte, in Liguria fin quasi sulla costa, e sulle Alpi fino a quote bassissime in Veneto.

La seconda nevicata sarà Venerdì 4 Dicembre, con accumuli molto abbondanti su tutto l’arco alpino e ancora una volta in pianura Padana, stavolta soltanto al Nord/Ovest tra Piemonte, Liguria e Lombardia.

La terza nevicata si verificherà la prossima settimana, tra Martedì 8 e Giovedì 10 Dicembre: su questo terzo evento, che è anche il più lontano rispetto al momento attuale, è ancora prematuro ipotizzare i dettagli previsionali anche se ancora una volta sembrano le Regioni del Nord quelle in pole position per l’arrivo della dama bianca, per la terza volta in dieci giorni fin in pianura.

Anche al Centro/Sud le condizioni meteorologiche assumeranno connotati tipicamente invernali, seppur a fasi alterne: in un contesto tipicamente Mediterraneo, di più forte e spiccata variabilità, si alterneranno giornate di libeccio e scirocco pre-frontale con temperature in forte aumento e ventilazione sostenuta, ad autentiche tempeste di maltempo con temporali, grandinate e trombe d’aria su tutte le Regioni del Centro e del Sud. La neve cadrà anche qui, ma soltanto sui rilievi appenninici fino a quote medie, nei momenti più freddi appena sotto i 1.000 metri di altitudine. La prima tempesta di piogge e temporali con violenti nubifragi fino ad oltre 150mm di pioggia sarà tra mercoledì sera e giovedì 3, nelle Regioni centrali tirreniche mercoledì sera, su tutto il Sud giovedì; la seconda tra venerdì 5, sabato 6 e domenica 7, in Toscana venerdì sera, in estensione verso il Lazio nella notte e su tutte le Regioni centrali tirreniche oltre che nell’area jonica sabato, e in tutto il Sud domenica 7. Ne seguiranno altre la prossima settimana.

A maggior ragione in questo periodo dell’anno, con maltempo così diffuso e l’arrivo di freddo e neve, diventano ancor più importanti le pagine per monitorare la situazione in tempo reale ecco le immagini di radar, satelliti e fulminazioni in diretta: