SARS-CoV-2, le ultime news dal Mondo: quasi 46 milioni di guarigioni su oltre 81 milioni di contagi

Sono oltre 81 milioni i contagi totali di SARS-CoV-2 registrati nel Mondo dall'inizio della pandemia, le guarigioni sono 45.969.222

MeteoWeb

Sono ormai oltre 81 milioni (81.260.603) i contagi totali di SARS-CoV-2 registrati nel Mondo dall’inizio della pandemia: lo riporta la Johns Hopkins University. Le vittime a livello globale sono 1.774.130, mentre le guarigioni sono 45.969.222.

In riferimento ai singoli Paesi, gli Stati Uniti contano attualmente 19.300.726 casi confermati di SARS-CoV-2 e 334.830 decessi, secondo la JHU. Oggi si contano 1.626 morti in più rispetto a ieri e 173.053 nuovi casi.
Lo Stato di New York continua ad essere il più colpito dalla pandemia con 37.502 morti, seguito da Texas (27.305), California (24.507), Florida (21.309) e New Jersey (18.789). Per quanto riguarda i casi, la California ha registrato finora 2.198.005 casi, seguita dal Texas con 1.713.790, terza la Florida con 1.280.177, l’Illinois è quarto con 942.362 e New York quinta con 972.887.

Il Brasile ha superato i 7,5 milioni di contagiati: nelle ultime 24 ore nel Paese sono stati registrati altri 25.490 casi per un totale di 7.506.890. Nello stesso periodo si contano anche 495 morti, facendo salire il bilancio a 191.641 decessi dall’inizio della pandemia.

In Cina la Commissione sanitaria nazionale ha riferito che il Paese ha rilevato 27 nuovi casi positivi, 15 dei quali dovuti ad un focolaio nella provincia nord-orientale di Liaoning e a Pechino. Solo nella capitale si contano 7 nuovi casi.

La Corea del Sud ha confermato che altri 40 pazienti con coronavirus sono morti nelle ultime 24 ore: si tratta del dato giornaliero più alto dall’inizio della pandemia. I funzionari hanno anche segnalato 1.046 nuove infezioni nella giornata di oggi, per un totale di 58.725, mentre sono 859 i decessi totali. Il precedente massimo giornaliero in Corea del Sud per i decessi di positivi al Covid era di 24, riportato sia il 21 dicembre che il 22 dicembre.

Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus in Canada ha superato quota 15.000: lo ha reso noto l’Agenzia nazionale per la salute pubblica. Nel Paese si contano ad oggi 555.207 contagi, tra cui 15.121 decessi.

La Germania ha registrato altri 12.892 casi, che portano a 1.664.726 il totale dei contagi dall’inizio della pandemia. Secondo i dati diffusi oggi dal Robert Koch Institute, nelle ultime 24 ore sono morte altre 852 persone, per complessivi 30.978 decessi.