Al via dallo Spallanzani la campagna di vaccinazione contro SARS-CoV-2: “Già la prossima settimana somministreremo il primo vaccino a un paziente”

"Se arrivano le dosi già la prossima settimana somministreremo il primo vaccino a un paziente," ha affermato il direttore sanitario dello Spallanzani

MeteoWeb

La campagna di vaccinazione contro SARS-CoV-2 è ufficialmente partita anche in Italia: questa mattina all’istituto Spallanzani di Roma sono state somministrate le prime dosi di vaccino.
I primi ad essere vaccinati sono sono stati la professoressa Maria Capobianchi – biologa a capo del laboratorio di virologia che, a febbraio scorso, per la prima volta isolò il coronavirus – l’infermiera Claudia Alivernini e l’operatore sociosanitario Omar Altobelli. In seguito sono stati immunizzati due medici infettivologi, sempre dell’Inmi: Alessandra Vergori e Alessandra D’Abramo.

Se arrivano le dosi già la prossima settimana somministreremo il primo vaccino a un paziente,” ha affermato il direttore sanitario dello Spallanzani, Francesco Vaia. “Siamo all’inizio della fine di questo percorso. Tutte le evidenze ci dicono che il vaccino” brevettato da Pfizer BioNTech “può superare anche la variante inglese” del Coronavirus.
Oggi saranno vaccinati in tutto 135 operatori dello Spallanzani. I primi 25 immunizzati vaccineranno poi gli altri“.

SARS-CoV-2, “oggi l’Italia si risveglia. È il Vaccine Day”: somministrate le prime dosi di vaccino allo Spallanzani, “vediamo arrivare la luce del giorno”