Il coronavirus è solo un vecchio ricordo per gli abitanti di Wuhan: i giovani tornano in discoteca senza indossare la mascherina [FOTO]

A Wuhan si torna in discoteca: bar e ristoranti affollati, i giovani non indossano più la mascherina, il Coronavirus è solo un vecchio ricordo

  • Reuters
    Reuters
  • Reuters
    Reuters
  • Reuters
    Reuters
/
MeteoWeb

Il coronavirus è ormai solo un vecchio ricordo per gli abitanti di Wuhan. I cittadini sono tornati alla normalità e i più giovani hanno ricominciato anche a far festa, senza indossare la mascherina. L’agenzia Reuters ha pubblicato diversi scatti che mostrano la vita mondanta dei giovani, che sono tornati in discoteca a far festa. “La vita notturna a Wuhan è tornata a pieno regime quasi sette mesi dopo la revoca del rigoroso blocco”, ha scritto l’agenzia di stampa. Bar e ristoranti pieni con giovani che hanno ritrovato il piacere di divertirsi. “Dopo aver sperimentato la prima ondata e poi la liberazione, mi sento come se stessi vivendo una seconda vita”, ha dichiarato a Reuters un giovane 29enne.

Cosa è successo a Wuhan?

A Wuhan a dicembre dello scorso anno ha fatto la sua prima comparsa il coronavirus. Nella metropoli cinese di 11 milioni di abitanti, sono partiti i primi focolai da Covid, con l’epicentro della diffusione del virus, allora ancora sconosciuto, individuato nel mercato del pesce di Huanan, dove le condizioni igieniche non erano delle migliori, con spazi dove le persone si mescolavano agli animali, anche morti e selvatici. Il mercato è stato chiuso il primo gennaio e, una settimana dopo circa le autorità cinesi, che a fine dicembre avevano informato l’Oms di una serie di casi di simil polmonite, la cui causa era però sconosciuta, hanno confermato di aver individuato un nuovo tipo di virus, un coronavirus, rinominato poi “2019-nCoV”, il resto è storia e la conosciamo bene.

La vita di Wuhan è tornata alla normalità

wuhan
Reuters

“Durante il periodo dell’epidemia, Wuhan era una città morta. Adesso le persone escono tutte per mangiare e divertirsi. Non credo che ci fosse così tanta gente prima dell’epidemia”, ha dichiaratoYi Yi a Reuters. Il coronavirus sembra quindi solo un vecchio ricordo per i cittadini di Wuhan, che iniziano anche a riporre le mascherine nei cassetti. Ancora però l’economia non si è del tutto ripresa: i proprietari di bar, ristoranti e attivitò varie hanno spiegato che ci vorrà ancora del tempo prima di far aumentare il fatturato.