Chi è l’uomo più ricco d’Italia? Nel 2020 Giovanni Ferrero è riuscito ad incrementare il suo patrimonio

Giovanni Ferrero è l'uomo più ricco d'Italia: la pandemia ha influito positivamente sul mercato nazionale e le tasche del famoso imprenditore si sono arricchite

MeteoWeb

Il 2020 è stato un anno devastante a causa della pandemia di SARS-CoV-2, ma c’è chi è riuscito ad incrementare il proprio patrimonio, come Giovanni Ferrero, proprietario dell’omonimo gruppo famoso per le sue prelibatezze dolciarie, come la Nutella. Il patrimonio dell’imprenditore italiano, nell’anno del Covid, infatti è cresciuto a 22,6 miliardi di euro, come calcolato da Forbes, secondo cui Ferrero è ancora una volta l’uomo più ricco d’Italia ed il 32° nella classifica mondiale dei miliardari. Il Gruppo Ferrero, famoso per i marchi Kinder, Tit Tac, Ferrero Rocher, oltre che Nutella, realizza un fattorato di 11,4 miliardi di euro ed in tempi di pandemia, questo dato, risalente al 2019, potrebbe essere anche aumentato in maniera incredibile, a causa dei vari lockdown e chiusure che hanno costretto le persone in casa.

Il Gruppo Ferrero negli ultimi anni è cresciuto, anche grazie a delle importanti acquisizioni, come quella riguardante le attività legate ai biscotti del marchio Fox’s, o l’accordo per l’acquisizione del business di biscotti, crostate e altri dolciumi da Kellogg Company. La pandemia non ha piegato il mercato di Ferrero che, anzi, ha registrato una crescita delle vendite sul mercato nazionale del 3,5% a valore, con un fatturato salito a 1,53 miliardi dagli 1,48 al 31 agosto 2019. Le chiusure hanno spinto molti italiano a consolarsi con Nutella, Nutella Biscuits e tanti altri dolciumi del marchio Ferrero, le cui tasche si fanno sempre più ricche.