Il disastroso impatto del Covid sulla musica, Samuele Bersani confessa: “sono depresso! Chi dice che sta bene è un bugiardo”

L'ammissione di Samuele Bersani: il cantante italiano commenta la difficile situazione creata dall'emergenza coronavirus in Italia e nel mondo

MeteoWeb

La pandemia di SARS-CoV-2 ha avuto un effetto devastante sul mondo intero e su tantissimi settori, tra cui il mondo della musica. Cantanti e musicisti così come tutti gli addetti ai lavori sono in difficoltà a causa dell’impossibilità di poter fare spettacoli dal vivo, concerti e tanto altro. Samuele Bersani, ospite di Fiorella Mannoia a La musica che gira intorno, ha parlato proprio della pandemia e dei suoi effetti devastanti: “Spero che finisca presto e che torniamo a stare su. Oggi a chi mi chiede come sto rispondo che sono depresso. Chi dice che in questo periodo sta bene secondo me è un bugiardo”, ha ammesso Bersani che lo scorso 2 ottobre ha lanciato il suo nuovo disco “Cinema Samuele”.