Dpcm, ipotesi riapertura dei musei in zona gialla e nei giorni feriali dal 18 gennaio

Franceschini: "Nel Dpcm che chiuderemo nella giornata di oggi, proporro' che sia introdotta la riapertura dei musei e delle mostre nelle zone gialle almeno nei giorni feriali"

MeteoWeb

Il governo sta valutando la possibilita’ di riaprire i musei e le mostre dal 18 gennaio nelle regioni ‘gialle’ e durante i giorni feriali. Lo ha comunicato il ministro per i Beni e le attivita’ culturali e per il turismo, Dario Franceschini, intervenendo questa mattina al convegno ‘More museum. Il futuro dei musei tra crisi e rinascita, cambiamento e nuovi scenari’, organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Firenze insieme a Muse e al Museo Novecento.

Nel Dpcm che chiuderemo nella giornata di oggi – ha detto Franceschini, sottolineando che la sua proposta e’ ancora un’ipotesi – proporro’ che sia introdotta la riapertura dei musei e delle mostre nelle zone gialle almeno nei giorni feriali, dal lunedi’ al venerdi’. Naturalmente – ha proseguito il ministro – tutto dovra’ avvenire in modalita’ di sicurezza, come quest’estate, con gli obblighi di indossare le mascherine, mantenere il distanziamento, il contingentamento e con prenotazioni e bigliettazione elettronica per evitare le file. E’ un primo passo, un piccolo passo verso la ripartenza” ha concluso.

SARS-CoV-2, perplessità delle Regioni sul divieto di asporto: ipotesi di limitazioni solo alle bevande

Approvato il nuovo Dl Covid in CdM, ecco le misure: nuove regole su spostamenti, coprifuoco e “zona bianca”