Edoardo Vianello in lacrime per la morte della figlia: “aspetto sempre la sua telefonata”

Edoardo Vianello ricorda in lacrime la figlia: le parole del cantante italiano in tv sull'improvvisa morte della sua Susanna

MeteoWeb

Il 2020 è stato un anno davvero difficile e complicato, soprattutto per la pandemia di coronavirus. Durante questo catastrofico anno, tante sono state le perdite: amici, genitori, figli, fratelli, il Covid ha causato tanti decessi che si sono aggiunti alle morti per le altre malattie. Tra coloro che non è deceduto per coronavirus c’è la figlia di Edoardo Vianello, morta a 50 anni improvvisamente a causa di un tumore. Il cantante italiano ha parlato oggi, in lacrime, a Storie Italiane, della morte della figlia: “Susanna è morta all’improvviso. È una catastrofe. La sento sempre con me, aspetto sempre la sua telefonata. Ci vedevamo due volte a settimana per guardare la Roma insieme. La sua morte è coincisa con la pandemia (la notte tra il 6 e il 7 aprile, ndr), per questo faccio finta che sia colpa della pandemia. È l’unico modo per sopravvivere”.