La Lombardia verso la zona arancione, Fontana: “c’era qualcosa che non funzionava, riapriranno anche le scuole”

Si avvicina la zona arancione per la Lombardia: riapriranno le scuole, ad assicurarlo è stato oggi pomeriggio il presidente della Regione Fontana

MeteoWeb

1.969 nuovi casi di Covid19 con 34.056 tamponi processati: sono questi i dati odierni della Lombardia. Ieri il rapporto positivi/tampone era al 5,9% e oggi scende al 5,7%. Le vittime, da ieri, sono 58 e portano il totale a 26.518. Alla luce di questi nuovi dati, Attilio Fontana è intervenuto oggi a Pomeriggio Cinque, certo che la Lombardia va verso la zona arancione: “ci sono state una serie di valutazioni nella cabina di regia che dovrebbe a breve emettere il suo provvedimento e sembra che la Regione Lombardia entrerà in zona arancione. Riapriranno anche le scuole“, ha dichiarato. “Il ricorso ha avuto il suo effetto, perché ha evidenziato un problema che fin da settimana scorsa avevamo chiarito: c’era qualcosa che non funzionava. L’indice di incidenza, che e’ uno di quei dati concreti legati al numero dei contagiati e le ospedalizzazioni evidentemente sono stati rivalutati e hanno indicato come probabilmente c’era qualcosa che non funzionava. Non parlo di responsabilita’, io parlo di una valutazione piu’ complessiva di situazioni che noi abbiamo voluto evidenziare“.