Mal di gola: quali sono i rimedi naturali più efficaci?

Come combattere il mal di gola con l'alimentazione: tanti consigli e rimedi naturali per alleviare il fastidioso disturbo

MeteoWeb

Complici gli sbalzi di temperatura, il mal di gola colpisce in questo periodo un gran numero di italiani: molti preferiscono avvalersi dei “rimedi della nonna”, prediligendo alimenti con particolari proprietà benefiche, in grado di alleviare i fastidiosi sintomi del disturbo.
Tra i rimedi naturali più efficaci figurano certamente i gargarismi, effettuati, più volte al giorno, con acqua tiepida e sale (mezzo cucchiaio di sale per ogni bicchiere d’acqua) o utilizzando il miele al posto del sale. Un aiuto arriva anche dall’umidificazione dell’ambiente, o da una doccia calda, grazie al quale si beneficia dell’effetto del vapore.
Sì ai propoli e al timo, che hanno un’azione antimicrobica e lenitiva, sotto forma di compresse masticabili o orosolubili, perle, spray; così come alla radice di liquirizia da masticare al bisogno, che ha proprietà calmanti, espettoranti e antinfiammatorie.
In questi casi si può anche bere l’infuso di cannella in polvere, con aggiunta di pepe e miele, ma anche il decotto di salvia (per i gargarismi), ottenuto lasciando in infusione 10 foglie in mezzo litro d’acqua calda, con una punta d’aceto o miele.
Una buona tazza di tè alle erbe, tra cui salvia e menta piperita o una camomilla, sono un ottimo rimedio.
Infine si consiglia di protegger sempre il collo e la gola con una sciarpa o un foulard. E’ importante ovviamente rispettare le norme igieniche di base, lavando frequentemente le mani e coprendo bene la bocca nell’atto dello starnuto.

Mal di gola, un dolce rimedio fai-da-te

Tra i tanti rimedi fai-da-te da riprodurre in casa, un trattamento facile e veloce può consistere nelle caramelle al miele o alle erbe.
Per preparare in casa le caramelle a base di erbe basta preparare una tazza di infuso con erbe come la cannella, il sambuco, l’eucalipto o la camomilla e lasciarle in infusione per 20 minuti. Poi bisogna versare in un pentolino 8 cucchiai di zucchero di canna con 2 cucchiai di succo di limone: fare sciogliere senza caramellare, aggiungendo poco alla volta l’infuso preparato in precedenza. Infine aggiungere aggiungere 2 cucchiai di miele continuando a mescolare sul fuoco, fino a quando il composto non inizia a caramellarsi.
Quando il composto sarà caramellato si spegne il fuoco e si lascia raffreddare per qualche minuto. In seguito basterà versare il preparato negli appositi stampini: le caramelle andranno prelevate solo una volta che saranno completamente fredde.

Come alleviare il mal di gola con erbe e spezie

Ecco una carrellata di erbe, spezie e alimenti che possono aiutare ad alleviare il mal di gola:

  • Cannella: è un sollievo alla gola irritata. Fate bollire un po’ d’acqua con qualche pezzetto di cannella, aggiungendo un pizzico di pepe e due cucchiaini di miele. Provate anche il tè aromatizzato alla cannella.
  • Aceto di mele: consigliati i gargarismi: è sufficiente aggiungere diluire un cucchiaino di aceto in un bicchiere d’acqua.
  • Limone: al succo di un limone aggiungete un cucchiaino di miele e sorseggiate la miscela ogni 2 ore.
  • Eucalipto: utili i gargarismi con 1-2 gocce di olio essenziale versate in un bicchiere di acqua tiepida.
  • Propoli: è un antichissimo rimedio contro il mal di gola: si scioglie in acqua o nelle tisane, facendo gargarismi prima di berla.
  • Liquirizia: fate bollire i litro d’acqua in una pentola e poi aggiungete 6 bastoncini di liquirizia, poi abbassate il fuoco e fate bollire per altri 5 minuti. Trascorsi i minuti di ebollizione, aggiungete le foglie di alloro, facendo bollire per altri 5 minuti.
  • Bicarbonato è sufficiente scioglierne un cucchiaino in un bicchiere d’acqua tiepida, effettuando gargarismi.

Per approfondire:


Si tenga presente che le informazioni presenti in questa pagina sono di natura generale e a scopo divulgativo e non sostituiscono in nessun caso il parere del medico, il primo punto di riferimento a cui ricorrere per avere informazioni, chiarimenti, e a cui affidarsi per consigli o esami.