Se credevamo di averla scampata con la fine 2020 ci sbagliavamo: le profezie di Nostradamus per il 2021 (Trump compreso) non sono rosee

Trump, una tempesta solare, un terremoto in California, un asteroide, ma anche un altro sbarco sulla Luna: ecco le profezie di Nostradamus per il 2021

MeteoWeb

Se pensavamo di averla scampata per il solo fatto di essere sopravvissuti al 2020, ci sbagliavamo. Secondo Nostradamus anche l’anno appena iniziato non sarebbe da meno. L’astrologo francese che cinque secoli fa scrisse le sue profezie dividendole in quartine in rima, prevedendo secondo i suoi ‘seguaci’ eventi catastrofici come l’ascesa di Hitler, o lo sbarco sulla Luna, o l’attacco alle Torri gemelle, o la presenza di due Papi contemporaneamente, non poteva non essere chiamato in causa con l’arrivo del nuovo anno. E questo 2021, a quanto pare, potrebbe essere drammatico quanto il 2020. Ci sarà una carestia che si abbatterà sul mondo intero (o su buona parte di esso), forse come conseguenza della pandemia di coronavirus. E a questo proposito Nostradamus potrebbe non essersi sbagliato: l’Onu ha già dichiarato che la pandemia da Sars-Cov-2 tutt’ora in corso, ci lascerà alle spalle conseguenze sociali ed economici senza precedenti in epoca contemporanea. Ma non basta: secondo Nostradamus il 2021 sarà segnato anche da una tempesta solare, da un terremoto in California, da un asteroide che potrebbe colpire la terra.

In questo elenco di eventi nefasti anche una nota positiva: l’astrologo ha previsto un altro sbarco sulla Luna, con relativa colonizzazione del nostro satellite naturale. Sarà l’inizio di ciò che aspettiamo da decenni: il turismo spaziale.

Tutte queste teorie, scovate ‘bighellonando’ sul web, sono appunto profezie e come tali vanno interpretate. Ma noi di MeteoWeb, amanti della scienza e affascinati da tutto ciò che va oltre la scienza, abbiamo qualche notizia in più. L’esegeta di Nostradamus e appassionato di astrologia, Matteo Ciuffreda, ci ha spiegato che persino Trump rientra tra le previsioni dell’astrologo francese per il 2021. “Nostradamus ne parla – spiega Ciuffreda -, precisamente nella profezia appartenente alla X Centuria Quartina 76.

LE GRAND SENAT DISCERNERA’ LA POMPE
IL GRANDE SENATO DECRETERA’ LA CERIMONIA.

A L’ UN QU’ APRES SERA VAINCU CHSSEZ
AD UNO CHE DOPO VINTO VERRA’ ESILIATO.

SES ADHERANS SERONT A SON DE TROMPE
I SUOI ADERENTI VEDRANNO, A SUON DI TROMBA (cioè Trump le prenderà…, puntualizzo che nel 1558 il termine “Trompe”, fosse Tromba (Attuale il Trump che parla parla…).

BIENS PUBLIEZ , ENNEMIS DECHASSEZ.
METTERE I BENI ALL’INCANTO E SCACCIATI I NEMICI.

La Quartina sull’attacco alle due Torri è molto vicina cronologicamente a questa C. X Q. 76. Infatti ormai è stabilita esattamente nella C. X Q. 72: quando parla di un Re del Terrore che arriverà dal cielo. Un giorno si troverà la famosa “Chiave (algoritmo) di ordinamento Cronologico delle Profezie di Nostradamus, (mi sto impegnando nella ricerca personalmente, ma è un lavoro molto impegnativo, che richiede ancora anni di ricerche e calcoli)“, conclude Giuffreda.

Come sempre ricordiamo che le quartine di Nostradamus, spesso criptiche e di non facile lettura, sono soggette a interpretazione, sebbene sapere che c’è chi da anni studia le quartine dell’astrologo francese ci fornisce quanto meno una certezza: che le previsioni siano azzeccate o meno, l’interpretazione fatta da un esperto è sicuramente attendibile. E se proprio gli scettici non riescono a credere che qualcuno possa prevedere il futuro, consigliamo loro quanto meno di leggere le quartine di Nostradamus, se non altro per restare affascinati da ciò che la mente umana, nel corso dei secoli, sia riuscita a produrre e a creare.

“La ‘stella barbuta’ di Nostradamus è il Coronavirus”: svelato l’enigma del 666 della ‘Bestia’ dell’Apocalisse

L’asteroide 2009 JF1 è davvero diretto verso la Terra? Qual è il rischio di impatto?