Ondata di gelo artico paralizza gli USA, temperature glaciali: almeno 20 morti, Texas nel caos [FOTO]

Maltempo USA: più di 200 milioni di persone sono in stato d'allerta negli Stati Uniti, ed almeno 20 sono morte nell'ultima settimana

  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Ralph Lauer
    Ralph Lauer
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
  • Foto Ralph Lauer / Ansa
    Foto Ralph Lauer / Ansa
/
MeteoWeb

Prosegue l’ondata di freddo record negli Stati Uniti: in Texas milioni di case sono rimaste anche oggi senza corrente elettrica a causa di problemi della rete. Il governatore Greg Abbott ha aperto un’inchiesta per comprendere cosa abbia causato il mega corto circuito che ha provocato il blackout che ha coinvolto 2-3 milioni di persone nello Stato.

Più di 200 milioni di persone sono in stato d’allerta negli Stati Uniti, ed almeno 20 sono morte nell’ultima settimana: è il bilancio aggiornato della tempesta artica che si è abbattuta nella zona sud e nel Midwest del Paese.
Il maltempo si sta spostando verso il Canada, ma sta lasciando il segno in molti Stati USA. A Oklahoma City la temperatura è scesa a -20°C, a Fayetteville, in Arkansas, a -28°C.
In Texas una delle situazioni più drammatiche dove milioni di persone sono all’addiaccio a causa dei blackout e della rottura delle tubature, mentre le temperature restano sotto lo zero: le infrastrutture non sono state costruite per sopportare una condizione gelida come quella attuale, che in questo Stato è inusuale.
A Houston una donna e una ragazza sono morte per l’esalazione di monossido di carbonio prodotte dal tubo di scarico della macchina, tenuta accesa in garage per contrastare il gelo. Una donna anziana e tre nipoti sono morti nell’incendio di una casa a Sugar Land, in Texas. In Louisiana un uomo è morto dopo essere scivolato sul ghiaccio. In Tennessee un bambino di 10 anni è annegato dopo essere finito dentro un pozzo ghiacciato.