Previsioni Meteo, tra Domenica e Lunedì la prima irruzione fredda di Marzo: torna la neve a bassa quota

Previsioni meteo: dopo la breve ripresa anticiclonica della seconda parte della settimana, da domenica sono attesi impulsi freddi sull'Italia con ritorno dell'inverno

MeteoWeb

Potrebbe anticipare i tempi l’azione meridiana fredda annunciata nel medio-lungo periodo e che trova conferma negli ultimissimi aggiornamenti. Le previsioni meteo, infatti, sarebbero per possibile slancio meridiano dell’alta pressione, tra  Ovest Europa e Regno Unito, già nel corso del prossimo fine settimana e discesa immediata di correnti più fredde provenienti dalla Scandinavia, all’indirizzo del Mediterraneo centro-orientale. Se ci saranno conferme nelle dinamiche prospettate oggi, già da domenica 14 l’Italia potrebbe vedere un nuovo peggioramento del tempo ma, questa volta, con l’azione più incisiva e contemporanea a quella frontale, di aria moderatamente fredda con il rischio di nevicate fino a quote collinari.

Stando agli ultimi forecasts modellistici, la configurazione meridiana si compirebbe già nel corso di domenica prossima, con correnti instabili più fredde che riuscirebbero a penetrare efficacemente, soprattutto nel pomeriggio-sera, verso le regioni dapprima del medio-alto Adriatico, poi verso quelle centro-meridionali appenniniche un po’ tutte, apportando un diffuso peggioramento su queste aree all’insegna di piogge, rovesci, ma anche nevicate mediamente intorno ai 500/700 m. A essere interessati di più da possibili fiocchi, i rilievi alpini e prealpini nordorientali, il Nord Appennino e poi via via anche l’Appennino centro-meridionale, Marche, Abruzzo, Molise, aree interne laziali e fino al Nord Campania, Nord Puglia entro la sera di domenica. Instabilità con ancora rovesci e nevicate a quote collinari  anche per la notte su lunedì e poi per la giornata di lunedì, in particolare sul basso Adriatico, soprattutto sui relativi settori appenninici, poi possibile evoluzione della veloce bassa pressione nonché anche dei fenomeni, verso i settori balcanici ed ellenici. Tuttavia, questo peggioramento a carattere più freddo atteso tra la seconda parte del weekend e inizio settimana, sarebbe solo il primo, probabilmente di una lunga serie di impulsi instabili relativamente freddi, impulsi che potrebbero caratterizzare tutto il corso della prossima settimana La quale si aggiungerebbe sostanzialmente invernale per l’Italia. La redazione di MeteoWeb continuerà a monitorare l’evoluzione del tempo nel medio lungo periodo apportando quotidiani aggiornamenti.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine della diretta meteo: