Esplosione provoca grande incendio in un ospedale dedicato al Covid a Baghdad: decine di morti e feriti [FOTO]

Un incendio è scoppiato all'interno dell'ospedale Ibn al-Khatib, dedicato al Covid, nel mezzo di una folla di pazienti e parenti che cercavano di fuggire dall'edificio

  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
  • Foto di Murtaja Lateef / Ansa
    Foto di Murtaja Lateef / Ansa
/
MeteoWeb

Decine di persone sono morte in un incendio scoppiato durante la notte in un’unita’ di terapia intensiva che curava pazienti con Covid-19 a Baghdad. Le fiamme sono scoppiate all’interno dell’ospedale Ibn al-Khatib nel mezzo di una folla di pazienti e parenti che cercavano di fuggire dall’edificio.

L’esplosione e’ stata causata da una “violazione della sicurezza nel deposito delle bombole di ossigeno“, hanno precisato fonti mediche. “L‘ospedale non disponeva di un impianto antincendio e i controsoffitti hanno permesso all’incendio di propagarsi a prodotti altamente infiammabili”, indica la Protezione civile irachena. Le fiamme si sono diffuse su piu’ piani (vedi foto della gallery scorrevole in alto). “La maggior parte delle persone e’ morta perche’ quando i soccorritori hanno cercato di spostarle per metterle al sicuro sono stati staccati i ventilatori. Altre sono state soffocate dal fumo”, ha spiegato una fonte della Protezione civile. Sono 82 i morti, secondo il bilancio ufficiale fornito dal Ministero degli Interni iracheno.

Con i suoi 39 milioni di abitanti, l’Iraq ha registrato finora oltre 15 mila morti su piu’ di un milione di casi di contagio da Covid.