SARS-CoV-2: errore umano in fabbrica a Baltimora, rovinate 15 milioni di dosi del vaccino Johnson & Johnson

Quindici milioni di dosi del vaccino anti-Covid Johnson & Johnson destinate alla distribuzione negli USA sono rovinate, a causa di un errore umano

MeteoWeb

Rovinate ben quindici milioni di dosi del vaccino anti-Covid Johnson & Johnson destinate alla distribuzione negli Stati Uniti, a causa di un errore umano in una fabbrica della EmergentBioSolutions di Baltimora, che produce sia il siero della J&J che quello di AstraZeneca.
Secondo quanto riporta il The New York Times, gli ingredienti necessari alla preparazione dei due vaccini sarebbero stati mescolati per errore.
L’errore costringerà a rivedere il calendario di distribuzione negli USA del vaccino J&J, che essendo monodose viene ritenuto in grado di velocizzare la campagna di vaccinazione.