Dall’ultima Superluna dell’anno all’eclissi dell’”Anello di Fuoco”, gli eventi di astronomia più importanti di giugno

Il più grande evento di astronomia di giugno avrà come protagonista il sole: ecco gli eventi astronomici da non perdere del mese

Il mese di giugno porta le notti più brevi dell’anno a nord dell’Equatore, ma il più grande evento di astronomia del mese avrà come protagonista il sole. Ecco gli eventi di astronomia più importanti del mese di giugno 2021.

10 giugno: Eclissi dell’Anello di Fuoco

Poco più di due settimane dopo che il sole, la Terra e la Luna si sono allineati per creare un’eclissi lunare, questi 3 oggetti si allineeranno di nuovo ma in un ordine diverso per creare una spettacolare eclissi solare. Il 10 giugno, avverrà un’eclissi solare anulare, spesso chiamata “Anello di Fuoco”, poiché avviene quando la Luna è più lontana dalla Terra rispetto al normale e non è abbastanza grande da bloccare completamente la luce del sole. Questo è diverso da un’eclissi solare totale, quando la Luna blocca tutta la luce solare, trasformando il giorno in notte per pochi minuti.

eclissi soleLe uniche zone in grado di osservare l’”Anello di Fuoco” saranno le zone disabitate del Canada settentrionale, della Groenlandia nordoccidentale e dell’estremo est della Russia. Gli Stati Uniti nordorientali e il Canada orientale potranno ammirare un’eclissi solare parziale, così come la maggior parte dell’Europa intorno a mezzogiorno.

Il 4 dicembre, si verificherà un’altra eclissi solare ma non potrà essere osservata da molte persone, in quanto sarà visibile solo dall’Antartide.

21 giugno: Solstizio d’estate

I meteorologi usano spesso le stagioni meteorologiche, periodi di 3 mesi che sono sempre uguali di anno in anno, con l’estate meteorologica che inizia l’1 giugno e termina il 31 agosto. Questo è diverso dall’estate astronomica, la cui data cambia di anno in anno a seconda del momento in cui scocca il Solstizio d’estate. Quest’anno, l’estate astronomica inizierà il 21 giugno alle 5:31 italiane. Durante il Solstizio d’estate, i raggi del sole sono perpendicolari sul Tropico del Cancro e rendono questo giorno il più lungo dell’anno nell’emisfero nord.

24-25 giugno: Ultima Superluna dell’anno

luna fragolaLa terza e ultima Superluna del 2021 sorgerà una notte prima dell’ultimo weekend di giugno. Aprile ha portato la prima del trio di Superlune, seguita da un’altra a maggio che è anche coincisa con un’eclissi lunare totale. Non ci sarà un bis dell’eclissi a giugno, ma la Luna apparirà più grande e più luminosa di un plenilunio normale. Il plenilunio di giugno prende il nome di Luna della Fragola poiché è il periodo dell’anno in cui si raccolgono le fragole. Quindi quella del 2021, sarà la Superluna della Fragola.

Nubi nottilucenti

Infine, giugno è anche uno dei pochi mesi in cui le rare nubi nottilucenti possono essere osservate dall’emisfero settentrionale. Questo tipo di nubi si forma a 80km dalla superficie terrestre, molto più in alto rispetto a molte altre nuvole. Le nubi nottilucenti sono chiamate anche “nuvole blu elettrico” a causa della loro colorazione e del modo in cui brillano nel cielo dopo il tramonto o prima dell’alba. Queste nuvole uniche possono essere osservate nel nord dell’emisfero settentrionale nelle settimane intorno al solstizio d’estate. Le nubi nottilucenti si formano intorno alle particelle lasciate dalle meteore. Goccioline d’acqua super fredde congelano sui detriti delle meteore e formano il ghiaccio. Queste nuvole, infatti, sono composte da ghiaccio.