Tauktae, l’impressionante ciclone che si sta abbattendo sull’India: catastrofico landfall nelle prossime ore [FOTO e VIDEO]

Meteo, Tauktae è diventato un mostruoso ciclone pronto ad un devastante landfall in India: i venti e le piogge hanno già iniziato a fare danni e vittime

  • Credit: CIRA
    Credit: CIRA
  • Credit: NASA
    Credit: NASA
  • Credit: CIRA
    Credit: CIRA
/

Tautkae, il primo ciclone della stagione nel Mar Arabico, ha raggiunto un’intensità impressionante e molto preoccupante. Sulla base degli ultimi dati satellitari, la pressione centrale è scesa a circa 925hPa con venti massimi fino a 250km/h: è l’equivalente di un uragano di categoria 5! Tauktae ora probabilmente è un violento ciclone di categoria 4, al limite della categoria 5. E la tempesta potrebbe non aver raggiunto ancora il suo apice, con il processo di rapida intensificazione ancora in corso.

L’intensità di Tautkae, che ha già provocato almeno 6 morti e distrutto decine di villaggi nell’India meridionale, è aumentata notevolmente domenica 16 maggio, con i suoi venti che sono passati da 165km/h a 250km/h nella mattina di oggi, lunedì 17 maggio. Venti massimi sostenuti di 120km/h sono diffusi su un raggio di 90km intorno al centro della tempesta e stanno già toccando la costa occidentale dell’India, in particolare nell’area di Mumbai, dove sono previsti blackout e tanti alberi sono già stati abbattuti dai forti venti (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo).

Tauktae è diventato un ciclone molto grande dopo la sua formazione, svelando un’impressionante struttura ciclonica. Il suo occhio centrale, ben delineato, è ampio 16km.

Atteso un landfall distruttivo nel Gujarat

Oltre 60 milioni di persone si trovano all’interno della fascia dei venti di intensità da tempesta tropicale e soprattutto di uno storm surge potenzialmente catastrofico vicino al punto del landfall lungo la costa dello stato del Gujarat. Tauktae potrebbe scaricare 200-300mm di pioggia in un’ampia fascia nel corso di 3-5 giorni. Questo, combinato con uno storm surge di circa 3-4 metri, darà origine a catastrofiche inondazioni costiere. Inoltre, potranno generarsi delle frane con la terra già inzuppata dalle forti piogge.

Il landfall è atteso tra stanotte e domani mattina vicino Jafarabad, lungo la costa dello stato del Gujarat. L’impatto del ciclone sarà notevole: venti massimi di 150-180km/h saranno possibili ad est del punto di landfall, mentre appena a sud della costa i modelli indicano venti massimi di 200km/h. Il peggiore impatto sui settori meridionali del Gujarat saranno i blackout diffusi che potrebbero durare per giorni. La città di Ahmedabad, con una popolazione di oltre 5 milioni di abitanti, potrebbe essere la più duramente colpita, trovandosi sulla traiettoria della tempesta subito dopo il landfall.

L’avvicinamento di Tauktae ha portato le autorità ad evacuare centinaia di migliaia di persone e a sospendere le vaccinazioni anti-Covid-19 in uno stato. Le operazioni al Chhatrapati Shivaji Maharaj International Airport di Mumbai sono state sospese per 5 ore. I pescherecci sono tornati in porto e migliaia di soccorritori, insieme a navi e aerei, sono stati dispiegati per le operazioni di recupero.

Al momento del landfall, Tauktae dovrebbe perdere intensità. Dopo il landfall, il ciclone dovrebbe dissiparsi in circa 48 ore, ma potrebbe ancora portare forti piogge su Nuova Delhi.

La tempesta arriva nel momento in cui l’India si trova in grande difficoltà per l’aumento dei casi di Covid-19: sia il ciclone che il virus potrebbero aggravare gli effetti l’uno dell’altro.

La costa occidentale dell’India non è nuova a cicloni devastanti. Nel maggio 2020, quasi 100 persone sono morte a causa del ciclone Amphan, la tempesta più potente a colpire l’India in oltre un decennio, che ha lasciato milioni di persone senza corrente elettrica.

Il ciclone Tauktae abbatte gli alberi a Mumbai [VIDEO]

I danni del ciclone Tauktae a Kalyan, in India [VIDEO]

Inondazioni e Mumbai a causa del ciclone Tauktae [VIDEO]

I forti venti del ciclone Tauktae in India [VIDEO]

Gravi danni del ciclone Tauktae a Mumbai [VIDEO]