In Antartide si è staccato il più grande iceberg del mondo, è poco più largo di Maiorca [FOTO]

Un gigantesco iceberg si è staccato in Antartide: soprannominato A-76, misura circa 4320 km quadrati, cosa che lo rende il più grande del mondo

Un enorme iceberg si è staccato dal lato occidentale della piattaforma di ghiaccio Ronne, che giace nel mare di Weddell, in Antartide: soprannominato A-76, misura circa 4320 km quadrati, cosa che lo rende, attualmente, il più grande iceberg del mondo. Avvistato in immagini recenti catturate dalla missione Sentinel-1 di Copernicus, l’iceberg è lungo circa 170 km e largo 25 km, ed è leggermente più grande dell’isola spagnola di Maiorca.

Il gigantesco pezzo di ghiaccio strappa il primo posto all’iceberg A-32A (di circa 3880 km quadrati) che si trova nel Mare di Weddell: tanto per rendere l’idea, l’iceberg A-74 che si è staccato dalla piattaforma di ghiaccio Brunt all’inizio di quest’anno, era grande “solo” 1270 km quadrati.

L’iceberg è stato individuato dal British Antarctic Survey e confermato dal National Ice Center degli Stati Uniti utilizzando le immagini Copernicus Sentinel-1.
La missione Sentinel-1 è composta da due satelliti in orbita polare che si basano su immagini radar ad apertura sintetica in banda C, che restituiscono dati indipendentemente dal fatto che sia giorno o notte, consentendoci di visualizzare tutto l’anno regioni remote come l’Antartide.

Gli iceberg assumono tradizionalmente il loro nome dal quadrante antartico in cui sono stati originariamente avvistati, con un numero sequenziale e, se l’iceberg si rompe, una lettera sequenziale.