Meteo Calabria, Crotone avvolta dalla “Lupa di mare”: contrattempo per l’Inter, volo dirottato per nebbia [FOTO]

La nebbia, o Lupa di mare, ha "inghiottito" ieri sera alcune località della Calabria, tra cui Reggio e Crotone, con conseguenti disagi per il traffico aereo

/

La nebbia nella serata di ieri ha avvolto alcune località della Calabria, tra cui Reggio e Crotone, con conseguenti disagi per il traffico aereo: la fitta coltre calata sull’aeroporto Sant’Anna di Crotone ha costretto il pilota del volo Alitalia A319 proveniente da Milano Malpensa, a bordo del quale viaggiava l’Inter – che oggi deve incontrare i rossoblu allo stadio Ezio Scida – ad atterrare sulla pista dell’aeroporto internazionale di Lamezia Terme.
La squadra è atterrata intorno alle 21 ed ha raggiunto Crotone in autobus.

A determinare la formazione della nebbia di mare è principalmente l’ondata di caldo che sta colpendo il Sud, accompagnata dallo scirocco: una situazione particolarmente rara ed anomala, che si può verificare una o due volte l’anno in primavera quando le prime ondate di caldo arrivano sullo Stretto di Messina dal Nord Africa e, scorrendo sulla superficie marina fredda dopo il lungo inverno, formano la nebbia di mare caratteristica per il fenomeno dell’avvezione. Il fenomeno, molto noto nella tradizione popolare, è definito “Lupa di Mare”.