Meteo, nel weekend potrebbe formarsi la tempesta tropicale Ana: verso un inizio anticipato della stagione degli uragani atlantici [MAPPE]

Meteo, un disturbo non tropicale, monitorato a est della Bermuda, potrebbe diventare presto la prima tempesta a cui viene assegnato un nome nell’oceano Atlantico nel 2021

  • Credit: NOAA
    Credit: NOAA
/

Secondo le previsioni della NOAA, la stagione degli uragani atlantici 2021 avrà un’attività superiore alla norma e ora stanno già aumentando le possibilità che la stagione cominci prima della sua data di inizio ufficiale, ossia l’1 giugno. Nel corso degli ultimi 15 anni, una simile attività prima dell’inizio ufficiale della stagione non è stata insolita. Nel 2020, per esempio, due tempeste tropicali si sono formate prima dell’1 giugno.

Un disturbo non tropicale, monitorato a est della Bermuda, potrebbe diventare presto la prima tempesta a cui viene assegnato un nome nell’Oceano Atlantico in questa stagione: la tempesta subtropicale Ana. Per le Bermuda è stato già emesso un Tropical Storm Watch. Tipicamente le prime tempeste con nome si formano a inizio luglio nell’Atlantico, secondo il National Hurricane Center (NHC), mentre il primo uragano di solito si forma intorno alla metà di agosto.

La temperatura dell’acqua intorno alla posizione della depressione non tropicale è di circa 20-23°C, che è relativamente bassa rispetto all’area tropicale più a sud. Ma si tratta comunque di temperature sopra la media per maggio in questa parte dell’Atlantico. Fondamentalmente, l’intero bacino atlantico, inclusi Caraibi e Golfo del Messico, ha già una temperatura dell’acqua che è più calda della norma per questo periodo dell’anno. Questo è ben correlato a ciò che si osserva prima di una stagione degli uragani atlantici attiva. Si prevede che le alte temperature dell’acqua marina continuino per tutto l’anno, con le condizioni ENSO che rimarranno neutrali fino ai mesi di picco della stagione degli uragani. La combinazione di questi fattori potrebbe determinare una stagione degli uragani molto attiva.

Nel weekend potrebbe formarsi “Ana”

Secondo l’NHC, un sistema di bassa pressione non tropicale si trova circa 1.000km a est delle Bermuda e si sta spostando verso nord (vedi mappe della gallery scorrevole in alto). Spostandosi su acque molto più calde, guadagnerà intensità e potrebbe diventare un ciclone subtropicale vicino alle Bermuda già oggi. Secondo l’NHC, c’è l’80% delle possibilità che diventi una depressione subtropicale nel corso del weekend e anche una possibilità del 90% che diventi una tempesta subtropicale nei prossimi 5 giorni.

La tempesta tropicale Ana, quindi, potrebbe presto svilupparsi a est delle Bermuda, prima dell’inizio ufficiale della stagione degli uragani 2021. Se si formerà, sarà il 7° anno consecutivo con la formazione di una tempesta subtropicale o tropicale a cui è stato assegnato un nome prima dell’1 giugno.

Tra domenica 23 e lunedì 24 maggio, si prevede che il sistema si sposti verso nord-nordest in un ambiente oceanico molto più freddo e meno favorevole ad un ulteriore rafforzamento. Quindi si indebolirebbe gradualmente all’inizio della prossima settimana, spostandosi verso nord-est sul Nord Atlantico come una tempesta extratropicale.