Razzo cinese in caduta incontrollata, anche la Puglia in allerta: “State lontani da finestre e porte vetrate”

Anche la Puglia in allerta per il rientro incontrollato del razzo cinese, la parte centrale del vettore Long March 5B, che cadrà in atmosfera nelle prossime ore

Anche la Puglia è interessata dall’allerta della Protezione civile relativa al rientro incontrollato del razzo cinese, la parte centrale del vettore Long March 5B, che cadrà in atmosfera nelle prossime ore. Secondo i calcoli dell’Agenzia spaziale italiana la caduta dei frammenti è al momento prevista nella notte tra oggi e domani in una fascia che ricomprende i territori di 9 regioni del Centro/Sud Italia, tra le quali anche quello pugliese.
La Protezione civile ha ritenuto utile fornire alcune indicazioni utili alla popolazione affinché siano adottati comportamenti di autoprotezione. In una nota diffusa dal Comune di Bari si evidenzia che è poco probabile che i frammenti causino il crollo di edifici, che pertanto sono da considerarsi più sicuri, soprattutto i piani bassi, rispetto ai luoghi aperti. Si consiglia di stare lontani dalle finestre e porte vetrate. Alcuni frammenti di grandi dimensioni potrebbero sopravvivere all’impatto e poiché potrebbero contenere sostanze altamente tossiche (idrazina), chiunque avvisti tali frammenti dovrà tenersi a distanza di almeno 20 metri e segnalare il fatto alle autorità competenti.

Razzo cinese fuori controllo, ecco le 3 traiettorie che spaventano l’Italia: da Roma a Messina, tutte le città a rischio

rientro razzo cinese fuori controllo traiettorie italia