53enne muore 6 giorni dopo aver ricevuto il vaccino anti-Covid: la Procura di Biella apre un’inchiesta

Una 53enne, che non soffriva di particolari patologie, è morta improvvisamente 6 giorni dopo aver ricevuto la prima dose di un vaccino anti-Covid

MeteoWeb

Isabella Strona, 53 anni, è morta 6 giorni dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino contro SARS-Cov-2 sviluppato da Pfizer. La donna, residente a Strona (Biella), non soffriva di particolari patologie e il suo decesso sarebbe avvenuto in modo improvviso. E’ stato il medico di base a segnalare il caso all’Asl. La procura di Biella ha aperto un’inchiesta sul decesso della donna. L’autopsia verrà fissata nei prossimi giorni. La Procura segnala che si tratta di un atto dovuto.

Nelle scorse settimane a Biella sono stati aperti altri fascicoli d’inchiesta per la morte di altre tre persone pochi giorni dopo l’inoculazione di vaccini AstraZeneca Johnson & Johnson. Nelle indagini sui primi due casi, gli accertamenti medico legali non hanno fatto emergere connessioni evidenti col vaccino.