+43°C e decine di incendi in Sicilia: più colpito il Palermitano, fiamme alimentate dallo scirocco

Decine di incendi hanno mandato in fumo ettari di macchia mediterranea e di boschi oggi in Sicilia, favoriti dal forte caldo e dallo scirocco

MeteoWeb

La fortissima ondata di caldo in atto, che oggi ha portato temperature roventi in Sicilia con punte di +43°C, sta creando le condizioni favorevoli per lo sviluppo di incendi. In fiamme ettari di macchia mediterranea e di boschi. Decine di roghi hanno investito in particolare la parte settentrionale dell’isola, favoriti anche dal vento di scirocco. La zona piu’ colpita e’ stata la provincia di Palermo.

Incendi sono stati segnalati a Polizzi Generosa sulle Madonie, nel territorio di Monreale e a Belmonte Mezzagno. Fiamme anche tra Caccamo e Roccapalumba. Ieri, diversi roghi hanno richiesto l’intervento di due canadair e un elicottero dei vigili del fuoco in una vasta area tra Partinico, Trappeto e Balestrate. Vigili del fuoco, personale della forestale e volontari della Protezione civile sono intervenuti anche sui Nebrodi nel Messinese e nell’Ennese.