Eclissi solare, lo spettacolo dell’Anello di fuoco si avvicina: cosa accadrà il 10 giugno e cosa potremo vedere dall’Italia

Il 10 giugno la Luna bloccherà quasi completamente il Sole, lasciando visibile solo un "Anello di fuoco": info e curiosità sull'eclissi solare in arrivo

Nella prima eclissi solare dell’anno, il 10 giugno la Luna bloccherà quasi completamente il Sole, lasciando visibile solo un “Anello di fuoco“.
Gli osservatori potranno ammirare lo spettacolo in un’area ristretta, in alcune parti del Canada, della Groenlandia e della Russia settentrionale. Tuttavia, un’eclissi solare parziale – quando la Luna “dà un morso” circolare dal Sole – sarà visibile in più aree dell’emisfero settentrionale, comprese parti degli Stati Uniti orientali e dell’Alaska settentrionale, gran parte del Canada e parti del Caraibi, Europa (Italia inclusa), Asia e Africa settentrionale.

eclissi solare totale parziale
Credit: Lucinda Offer/RAS

Le eclissi solari si verificano quando la Luna si sposta tra la Terra e il Sole, bloccando parte o quasi tutta la luce solare. Durante un’eclissi anulare, la Luna è abbastanza lontana dalla Terra da essere troppo piccola per bloccare l’intero Sole: mentre il satellite passa davanti alla stella, i bordi esterni del Sole rimangono visibili dalla Terra, come un anello.
L’intera eclissi solare anulare durerà circa 100 minuti, a partire dall’alba in Ontario, Canada, e proseguendo verso nord fino al momento del massimo, intorno alle 8:41 ora locale in Groenlandia, e terminando al tramonto nella Siberia nord-orientale. La fase “clou” dell’Anello di fuoco, quando la Luna coprirà l’89% del Sole, durerà fino a 3 minuti e 51 secondi in ogni punto lungo questo percorso.
Alcune regioni che non si trovano lungo il percorso dell’eclissi solare osserveranno un’eclissi parziale, meteo permettendo. In queste aree, è parte dell’ombra esterna e più chiara della Luna, nota come penombra, a bloccare il Sole. Mentre la Luna passerà davanti al Sole, questa ombra sembrerà dare un “morso” alla stella.

Eclissi solare del 10 Giugno, dove sarà visibile in Italia?

La prossima eclissi solare sarà (poco) visibile (e solo) dal Centro/Nord Italia (su MeteoWeb pubblicheremo i webcast in diretta streaming dal mondo, dove potere vedere le immagini dell’eclissi anulare, accompagnate dal commento di esperti): l’evento inizierà, anche se con differenze di pochi minuti tra le varie località, intorno alle 11:35 per concludersi intorno alle 13, e l’oscuramento del disco sarà minimo, invisibile a una latitudine più bassa di quella di Firenze.
Ad esempio, spiega Marco Galliani su Media INAF, “a Milano l’ombra della Luna inizierà a farsi vedere sul disco solare a partire dalle 11:36, il massimo della copertura, pari al 3,5 per cento di tutto il Sole, verrà raggiunto alle 12 e 20 e l’eclissi si concluderà alle 13 e 4 minuti. A Bologna, l’eclissi inizierà alle 11:48, il massimo è previsto alle 12:23 con un oscuramento di appena l’1,5 per cento del disco solare“.
In ogni caso, va sempre ricordato che il Sole non va mai osservato direttamente, e strumenti come binocoli o telescopi possono essere utilizzati sono se dotati dei necessari filtri certificati.