Esplorazione dello Spazio, dagli asteroidi fino a Marte: la Cina svela i suoi piani per il futuro

La Cina intende di lanciare una sonda per raccogliere campioni da un asteroide vicino alla Terra ed esplorare una cometa, tutto in una sola missione

MeteoWeb

Esplorazione degli asteroidi e del sistema gioviano, raccolta di campioni di Marte e studio della regione polare della Luna: sono questi gli obiettivi di esplorazione spaziale della Cina per il futuro, secondo quanto dichiarato oggi da un funzionario dell’Agenzia spaziale cinese.
Xu Hongliang, portavoce della CNSA, durante una conferenza stampa, ha dichiarato che intorno all’anno 2025 il gigante asiatico prevede di lanciare una sonda per raccogliere campioni da un asteroide vicino alla Terra ed esplorare una cometa, tutto in una sola missione.
Xu ha spiegato che è inoltre previsto il lancio di una missione di recupero di campioni da Marte e una missione di esplorazione del sistema gioviano nel 2030, mentre il lancio delle sonde lunari Chang’e-6 e Chang’e-7 è previsto nei prossimi 5 anni, con l’obiettivo di esplorare l’ambiente, le risorse, e raccogliere campioni dalla regione polare della Luna.
Xu ha aggiunto che entro la fine del 2022, la Cina avrà completato la costruzione della sua stazione spaziale, in cui gli astronauti rimarranno per periodi prolungati per condurre esperimenti scientifici.
Inoltre, la Cina progetta anche di sviluppare veicoli di lancio per il trasporto pesante, sistemi di trasporto spaziale riutilizzabili e un sistema di internet satellitare.