Il Meteo in Veneto: spazi di sereno e locali precipitazioni pomeridiane in montagna

Le previsioni meteo per il Veneto: lieve ondulazione ciclonica attesa per la seconda parte di domenica

MeteoWeb

La persistenza di un promontorio anticiclonico, che si protende da sud, porta sul Veneto un periodo caldo con prevalenza degli spazi di sereno a fronte di alcuni temporanei annuvolamenti e possibili locali precipitazioni più che altro di pomeriggio in montagna; una lieve ondulazione ciclonica è attesa per la seconda parte di domenica, associata ad un temporaneo aumento dell’instabilità con probabili temporali anche su parte della pianura“: sono le previsioni meteo per i prossimi giorni, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi residua variabilità, con spazi di sereno via via più ampi e addensamenti nuvolosi, che sulle zone montane e localmente su quelle pedemontane potranno dar luogo ad alcune precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale.

Domani prevarranno ampi spazi di sereno, a fronte di qualche nube sparsa soprattutto in montagna nel pomeriggio.
Precipitazioni: Qualche rovescio o temporale più che altro nel pomeriggio, con probabilità bassa (5-25%) in montagna e nulla o molto bassa (0-5%) altrove.
Temperature: Le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, le massime aumenteranno.
Venti: In quota dai quadranti occidentali, deboli sulle Dolomiti e moderati sulle Prealpi; altrove deboli con direzione variabile, salvo occasionali moderati rinforzi dai quadranti orientali nel pomeriggio su zone meridionali e costiere.
Mare: Da quasi calmo a calmo.

Domenica 20 variabilità, con cielo fino al mattino poco nuvoloso, per il resto spazi di sereno alternati ad addensamenti cumuliformi più diffusi sulle zone interne.
Precipitazioni: Generalmente assenti fino al mattino e poi probabilità complessivamente in aumento fino a medio-alta (50-75%), per rovesci e temporali sparsi più che altro sulle zone interne in particolare da fine pomeriggio.
Temperature: Prevarrà un aumento, salvo qualche locale lieve controtendenza in montagna.
Venti: In quota sud-occidentali, sulle Dolomiti da moderati a tesi e sulle Prealpi da tesi a temporaneamente forti; altrove fino al mattino deboli con direzione variabile, poi moderati rinforzi sparsi dai quadranti orientali più che altro in pianura.
Mare: Da calmo a quasi calmo, anche poco mosso verso sera il settore meridionale.

Lunedi 21 cielo sereno o poco nuvoloso in pianura, da poco a parzialmente nuvoloso in montagna ove agli iniziali ampi spazi di sereno seguiranno addensamenti sparsi associati alla possibilità di qualche locale precipitazione a prevalente carattere di rovescio o temporale; le temperature minime subiranno contenute variazioni di carattere locale; temperature massime stazionarie o in lieve aumento su bassa pianura e costa, in diminuzione altrove.

Martedì 22 cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte della pianura, da poco a parzialmente nuvoloso in montagna e su parte delle zone pedemontane ove agli iniziali ampi spazi di sereno seguiranno addensamenti sparsi associati alla possibilità di qualche locale precipitazione a prevalente carattere di rovescio o temporale; le temperature subiranno variazioni modeste, tra cui più di qualche lieve diminuzione.