Sri Lanka: nave cargo consumata dalle fiamme “sta affondando”, si teme disastro ambientale [FOTO]

La nave cargo su cui è divampato un incendio al largo dello Sri Lanka sta affondando, facendo temere un disastro ambientale

  • Foto Chamila Karunarathne / Ansa
    Foto Chamila Karunarathne / Ansa
  • Foto Chamila Karunarathne / Ansa
    Foto Chamila Karunarathne / Ansa
  • Foto Chamila Karunarathne / Ansa
    Foto Chamila Karunarathne / Ansa
  • Foto Chamila Karunarathne / Ansa
    Foto Chamila Karunarathne / Ansa
  • Foto Chamila Karunarathne / Ansa
    Foto Chamila Karunarathne / Ansa
/

La nave cargo su cui è divampato un incendio lo scorso 20 maggio, contenuto dopo 13 giorni, carica di sostanze chimiche, sta affondando al largo dello Sri Lanka, facendo temere un disastro ambientale. “La nave sta affondando“, ha confermato alla BBC il portavoce della marina dello Sri Lanka, il capitano Indika Silva, precisando che sono in corso operazioni per “rimorchiare la nave prima che affondi e ridurre al minimo l’inquinamento marino“.
L’incendio a bordo della MV X-Press Pearl è stato domato questa settimana, ma centinaia di tonnellate di petrolio rischiano di fuoriuscire dai serbatoi del carburante. Come misura precauzionale, le autorità hanno imposto un divieto di pesca lungo 80 km di costa.
Secondo l’ambientalista Ajantha Perera l’affondamento della nave rappresenta “il peggior scenario“: “Con tutte le merci pericolose, l’acido nitrico e tutte le altre sostanze, e il petrolio nella nave, se sta affondando, distruggerà praticamente l’intero fondale marino“.
La nave, che si è incendiata mentre era a circa 18 km al largo da Colombo, in attesa di entrare in porto, trasportava 1.486 container, tra cui 25 tonnellate di acido nitrico e altri prodotti chimici. Le fiamme hanno distrutto la maggior parte del carico e inquinato le acque circostanti e le spiagge.
Il governo ha annunciato che lancerà una azione legale contro i proprietari della nave, chiedendo risarcimenti.