Allerta Caldo per milioni di persone tra Canada e USA: ora a fare paura sono gli incendi, “rischio estremo”

In Canada "le temperature registrate questa settimana sono senza precedenti, vite sono state perse e il rischio di incendi è pericolosamente alto"

MeteoWeb

Milioni di persone in allerta per il caldo ieri nell’ovest del Canada e nel nordovest degli Stati Uniti, dove le temperature hanno raggiunto livelli record e la polizia ha riferito di dozzine di decessi probabilmente legati all’ondata di calore.
Le eccezionali condizioni meteo hanno travolto i servizi di emergenza: almeno 134 persone sono morte improvvisamente da venerdì scorso nell’area di Vancouver e altre centinaia nella provincia della British Columbia, secondo la polizia canadese e il servizio di medicina legale del posto. “Le temperature registrate questa settimana sono senza precedenti, vite sono state perse e il rischio di incendi è pericolosamente alto,” ha affermato il primo ministro canadese Justin Trudeau.

LyttonCon le alte temperature, si aggrava sempre più anche la situazione incendi: la Columbia Britannica ha registrato 62 roghi in 24 ore e circa 1.000 persone sono state evacuate, ha confermato il premier della provincia, John Horgan. “Posso solo sottolineare che il rischio di incendio è attualmente estremo nella maggior parte della British Columbia“, ha detto affermato, chiedendo alla popolazione di “ascoltare attentamente le autorità e seguire le istruzioni“. Horgan ha riferito di aver chiesto rinforzi al governo federale di Justin Trudeau.
Le ultime 24 ore sono state devastanti per i residenti di Lytton. Le nostre le forze armate sono pronte ad aiutare i residenti,” ha confermato su Twitter il ministro della Difesa canadese Harjit Sajjan.
Le autorità provinciali non hanno ancora annunciato feriti o decessi legati a questi incendi, che sono stati identificati in particolare a nord della città di Kamloops, situata 350 km a nord-est di Vancouver.

Nel nord/ovest degli Stati Uniti, l’area di Washington ha registrato almeno 16 decessi correlati all’ondata di caldo, tra cui 2 persone morte di ipertermia, hanno spiegato i funzionari sanitari locali.
Inoltre, le alte temperature nella valle, nelle montagne e nelle aree desertiche della California hanno innalzato l’allerta incendi, in considerazione di condizioni meteo secche e ventose, con temporali che potrebbero innescare incendi in diverse parti degli Stati Uniti occidentali.

“Ecco quanto può essere mortale un’ondata di caldo estremo”: tra Canada, Oregon e Washington centinaia di vittime legate alle alte temperature