Incendi in Canada: emergenza in British Columbia, mobilitato l’esercito

Circa 184 incendi, in gran parte causati da fulmini, erano ancora attivi ieri sera in British Columbia, 41 dei quali sono scoppiati negli ultimi due giorni

MeteoWeb

Le alte temperature che interessano il Canada occidentale da giorni stanno alimentando numerosi incendi, in particolare in British Columbia: proprio in quest’area l’esercito canadese fornirà supporto aereo per due settimane, in quanto sono ancora in atto 180 roghi divampati durante l’ondata di caldo senza precedenti.
Il Ministro della Pubblica sicurezza Bill Blair ha confermato che le forze canadesi “forniranno supporto aereo per aiutare le aree colpite dagli incendi boschivi fino al 19 luglio“.
Circa 184 incendi, in gran parte causati da fulmini, erano ancora attivi ieri sera in British Columbia, 41 dei quali sono scoppiati negli ultimi due giorni. Nella provincia sono state emesse una ventina di ordinanze di evacuazione che invitavano i residenti a lasciare rapidamente la zona.

Gli incendi del Canada hanno innescato oltre 710.000 fulmini in 15 ore: “è una tempesta di fuoco”