Ingenuity vola sempre più in alto e più lontano: il drone-elicottero della NASA batte nuovi record nel suo 10° viaggio

Il volo n° 10 è stato il più impegnativo di sempre per Ingenuity, con 10 diverse tappe intermedie

MeteoWeb

L’elicottero della NASA Ingenuity ha battuto nuovi record nel suo 10° volo, completato con successo il 24 luglio.
Il piccolo drone da 1,8 kg ha superato il limite di 1 miglio (1,6 km) di distanza percorsa in totale, quando ha sorvolato la regione rocciosa chiamata “Raised Ridges” nel Cratere Jezero. Quello di sabato scorso è stato il 10° e più alto viaggio di sempre per Ingenuity, che è arrivato su Marte con il rover Perseverance della NASA a febbraio (il primo volo è avvenuto ad aprile).
Il volo n° 10 è stato il più impegnativo di sempre per Ingenuity, con 10 diverse tappe intermedie.
Ha raggiunto un’altitudine massima di 12 metri, una nuova altezza record.
Dal decollo all’atterraggio, l’intero volo è durato 165,4 secondi, poco meno di 3 minuti.

ingenuity 10 volo
Il tragitto del 10° volo. Credit: NASA/JPL-Caltech/University of Arizona

Durante il volo, Ingenuity aveva il compito di scattare una serie di foto, tra cui quelle che potrebbero aiutare gli scienziati a creare immagini stereoscopiche delle rocce di Raised Ridges.
Effettueremo l’imaging di Raised Ridges perché è un’area che gli scienziati di Perseverance trovano intrigante e stanno considerando di visitarla in futuro,” hanno spiegato i manager della missione.

Ingenuity è ora parcheggiato sul suo 7° aeroporto su Marte, mentre gli scienziati della missione esaminano la telemetria e le immagini del volo.

Originariamente progettato per effettuare 4 voli su Marte, l’elicottero Ingenuity è il primo veicolo ad aver mai realizzato un volo a motore su un altro mondo.
Il drone è arrivato su Marte nel ventre del rover Perseverance e inizialmente doveva completare solo 4 voli nell’arco di 30 giorni marziani (chiamati sol) come dimostrazione tecnologica.
L’elicottero a energia solare ha completato la sua missione principale ad aprile, e la NASA ha deciso di estendere le sue operazioni. In questa fase, Ingenuity viene utilizzato per la ricognizione alla ricerca di punti interessanti per il rover Perseverance. “Lo scouting aereo aiuta il team del rover a decidere quali mosse fare dopo,” hanno spiegato gli esperti del JPL.