Violenti nubifragi, grandinate e forte vento: dichiarato lo stato di crisi per il maltempo in Veneto

Dichiarato lo stato di crisi a seguito dei violenti nubifragi con grandinate e forti raffiche di vento che ieri hanno interessato alcune zone del Veneto

MeteoWeb

Il Presidente del Veneto, Luca Zaia, con proprio decreto, ha dichiarato lo stato di crisi a seguito dei violenti nubifragi con grandinate e forti raffiche di vento che ieri hanno interessato alcune zone della regione, in particolare le province di Verona, di Vicenza e la zona di Porto Tolle (Rovigo). Il decreto rimarra’ “aperto” in attesa che i comuni interessati effettuino le ricognizioni e il censimento dei danni provocati dal maltempo a opere pubbliche e ai privati. Contestualmente, Zaia ha avviato le procedure per lo stato di calamita’ naturale, per il ristoro ai danni che hanno interessato le attivita’ agricole.