Previsioni Meteo, oggi una Domenica di forte maltempo al Sud. Torna a splendere il sole al Centro/Nord

Previsioni meteo: vortice instabile al Sud con rovesci e temporali diffusi su molte regioni centro-meridionali, localmente anche forti con il rischio di locali dissesti e allagamenti lampo. I dettagli

MeteoWeb

Come da previsioni meteo, è in corso un fine settimana di oltre metà luglio, all’insegna del maltempo diffuso su diverse regioni italiane, per via dell’azione di un vortice instabile chiuso e con connotati quasi autunnali. Son calate le temperature un po’ ovunque e sulle regioni del medio-basso Adriatico e meridionali in genere fa decisamente fresco, con valori fino a 4/5°C sotto media. L’azione vorticosa, piuttosto strutturata soprattutto alle quote medio-alte, produrrà, ancora per oggi, rovesci e anche temporali di una certa rilevanza su molte regioni, in particolare tra il medio-basso Adriatico, il Sud peninsulare e la Sicilia.

In queste ore mattutine, le nubi con le precipitazioni più intense, stanno riguardato soprattutto il Molise, il Nordovest del Foggiano e verso il Nordest della Campania, con le precipitazioni più intense sul Molise, anche forti o violenti su area Montenero di bisaccia Est Molise e sul nordovest Foggiano. Altri  rovesci e temporali sulla Calabria tirrenica centro-meridionale, area Tropea, anche forti in mare, qualcuno sul settore ionico del Reggino e  temporali sul Nord della Sicilia, in particolare su Messinese centro-orientale. Qualche addensamento con rovesci localizzati sui rilievi marchigiani interni, localmente su basso Lazio e qualche debole rovescio anche sul Veneto sudorientale, occasionalmente sulle Prealpi centro-orientali. Per le ore pomeridiane, le previsioni meteo computano per il Centro-Sud Appennino, il medio-basso Adriatico, il Sud peninsulare e la Sicilia settentrionale, localmente orientale, rovesci e temporali irregolarmente distribuiti, ma più intensi sulle aree interne centro occidentali Campane, su quelle calabresi e sul Nord della Sicilia, qui anche con possibili nubifragi o fenomeni violenti.

Accumuli ricorrenti  tra Calabria e Sicilia sui 20/40 mm, fino a 80/100 mm su qualche area localizzata interna calabrese e sul Messinese entro la mezzanotte, con rischio di locali dissesti e possibili dissesti per ingenti accumuli anche tra Est Molise e Nordovest Gargano. Addensamenti irregolari su Alpi e Prealpi, specie centro-orientali, con qualche rovescio sparso, per il resto tempo mediamente più asciutto, anche con maggiori schiarite soleggiate, salvo addensamenti e fenomeni occasionali. Le temperature, lo abbiamo rilevato, sono in ulteriore calo sul medio e basso Adriatico e al Sud, stazionarie o in lieve aumento al Nord. Infine, previsioni meteo per venti moderati o forti settentrionali, soprattutto sulle regioni adriatiche, su quelle appenniniche, sul medio-alto Tirreno e sui Mari e Canali delle isole maggiori.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: