Maltempo, forti temporali e grandine tra Lombardia e Trentino Alto Adige: picchi di 50 mm in Val di Vizze [FOTO]

Mentre nelle scorse ore il maltempo ha colpito il Piemonte e in particolare la Val d'Ossola, in queste ore vengono segnalati temporali in alta Lombardia e in Trentino Alto Adige

  • Capo Foppa, Val Taleggio, Lombardia
    Capo Foppa, Val Taleggio, Lombardia
  • Capo Foppa, Val Taleggio, Lombardia
    Capo Foppa, Val Taleggio, Lombardia
  • Capo Foppa, Val Taleggio, Lombardia
    Capo Foppa, Val Taleggio, Lombardia
  • Edelweißhütte Ladurns, Alto Adige
    Edelweißhütte Ladurns, Alto Adige
/
MeteoWeb

L’atteso cavo instabile nordatlantico in penetrazione verso l’Europa centrale e anche verso alcuni nostri settori settentrionali, ha raggiunto le aree alpine ed è penetrato sempre più su diverse aree del Nord, soprattutto centro-orientali.
Mentre nelle scorse ore il maltempo ha colpito, anche con violente grandinate, il Piemonte e in particolare la Val d’Ossola, in queste ore vengono segnalati temporali in alta Lombardia e in Trentino Alto Adige.
Al momento si registrano picchi di 50 mm a San Giacomo (Val di Vizze, Bolzano), 41 mm a Pennes (Sarentino, Bolzano), 39 mm di pioggia a Motta di Sotto (Campodolcino, Sondrio), 38 a Ridanna (Racines, Bolzano).

In Alto Adige i vigili del fuoco hanno effettuato già numerosi interventi. Si segnalano, in particolare, allagamenti e qualche piccolo smottamento. Secondo le previsioni dell’Ufficio provinciale meteorologia e prevenzione valanghe dell’Agenzia per la protezione civile, i fenomeni interesseranno varie zone della provincia, esaurendosi in serata. Sotto osservazioni i corsi d’acqua, in particolare l’Isarco e la Rienza. Le forti precipitazioni provocano disagi anche al traffico, segnalato come intenso dalla Centrale viabilità provinciale sulle vie principali. Le strade provinciali 35, tra Colle Isarco e Fleres di Dentro, e 96 di Caminata, in località Fontana, sono state chiuse a causa di frane.
La Protezione Civile ha emesso un avviso per la popolazione di Fleres, invitandola a non lasciare le abitazioni, di evitare i fiumi laterali e il fiume principale della vallata dopo la forte ondata di maltempo che ha provocato una enorme colata di fango.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: