Il vaccino Pfizer-BioNTech approvato dalla FDA: piovono gli obblighi vaccinali negli USA, militari e insegnanti dovranno immunizzarsi

L'obbligatorietà della vaccinazione riguarderà circa 148.000 persone, inclusi insegnanti, custodi e personale scolastico

MeteoWeb

Era attesa per oggi l’approvazione della Food and Drug Administration (FDA), l’agenzia del farmaco USA, al vaccino contro il Covid-19 prodotto da Pfizer-BiocNTech, e puntualmente è arrivata. La FDA ha dunque scelto il vaccino Comirnaty. I funzionari sanitari sperano che la decisione porti a cambiamenti politici, cambiamenti nel sentimento pubblico e un aumento del tasso di vaccinazione tra gli americani esitanti. L’approvazione definitiva potrebbe portare ad un aumento delle vaccinazioni soprattutto per i membri di istituzioni pubbliche e private. Molte università, ad esempio, hanno dichiarato che chiederanno la vaccinazione obbligatoria per gli studenti, non appena la FDA approverà definitivamente un vaccino.

Il Pentagono è pronto a rendere obbligatorio il vaccino anti Covid Pfizer per tutti i militari ora che è arrivata l’approvazione completa da parte della Fda. Lo ha riferito il portavoce della Difesa John Kirby.  La FDA, intanto, aveva già aggiornato le sue autorizzazioni sui vaccini Pfizer-BioNTech e Moderna per consentire la dose di richiamo per le persone immunocompromesse.

E piovono altri obblighi vaccinali. Tutti i dipendenti del Dipartimento dell’Istruzione della città di New York, inclusi insegnanti e personale scolastico, dovranno ricevere almeno una dose del vaccino contro il coronavirus entro il 27 settembre. Ad annunciarlo è stato il sindaco di New York Bill de Blasio, dopo poche ore che la Food and Drug Administration ha dato il via libera all’approvazione definitiva del vaccino antiCovid di Pfizer. L’obbligatorietà della vaccinazione riguarderà circa 148.000 persone, inclusi insegnanti, custodi e personale scolastico. Non sono ammessi risultati negativi ai test antiCovid negativi come documenti validi per continuare ad espletare il proprio lavoro all’interno delle istituzioni scolastiche. A New York la scuola comincerà il 13 settembre. Secondo i dati di AP, il 63% dei dipendenti scolastici nel distretto di New York, il più grande degli Stati Uniti, è stato vaccinato.