Previsioni Meteo, le piogge potrebbero tornare al Sud verso fine mese: possibile peggioramento dal 23-24 agosto

Previsioni meteo: nel medio-lungo periodo si intravede la possibilità di correnti più settentrionali, magari anche continentali fresche con più opportunità per piogge anche sulle aree meridionali. Ecco quando con maggiore probabilità

MeteoWeb

La possibile svolta del tempo che interverrebbe nel medio periodo, appena dopo Ferragosto, apporterebbe quasi certamente, secondo le ultime previsioni meteo, nuova instabilità diffusa sulle regioni settentrionali, localmente anche sulle aree centrali, specie appenniniche e localmente adriatiche. Essa, tuttavia, non riuscirebbe a interessare in termini di nubi e di piogge le regioni del medio basso Tirreno, quelle meridionali e insulari. Il cavo instabile nordeuropeo, infatti, potrebbe non riuscire a penetrare efficacemente su tutto il bacino centrale del Mediterraneo, confinando ai margini dell’instabilità le aree menzionate, magari qui solo con qualche occasionale precipitazione verso la Puglia e il Sud Appennino.

Per qualche giorno, tra la fine della seconda decade e l’inizio della terza, con buona probabilità l’Italia rimarrebbe in un regime di variabilità ma, mediamente, con pressione in temporaneo aumento e, quindi, con tempo sostanzialmente asciutto, salvo fenomeni localizzati non di particolare importanza. Manovre indicative per un possibile peggioramento del tempo anche verso le regioni meridionali si intravedono, secondo le previsioni meteo, a partire dalla 23/24 agosto e poi nell’ultima settimana del mese. In questa fase, le attuali simulazioni dei modelli matematici, proporrebbero una progressiva disposizione della circolazione dei quadranti settentrionali o addirittura continentali, così come prospettato nell’immagine in evidenza. Nulla di certo, naturalmente, trattandosi di una evoluzione a oltre 10 giorni, ma il prospetto barico sarebbe per l’arrivo sull’Italia di correnti decisamente più fresche provenienti dall’Est/Nordest Europa, le quali interesserebbero in maniera più diretta proprio le regioni del medio-basso Adriatico e meridionali. In questa circostanza e con questo tipo di circolazione, le precipitazioni anche al Sud potrebbero divenire certamente più probabili, in un contesto di tempo dai connotati quasi autunnali. La redazione di MeteoWeb, monitorerà costantemente l’evoluzione del tempo nel medio-lungo periodo, apportando quotidiani aggiornamenti.

Previsioni Meteo, Ferragosto di caldo record sull’Italia: +42°C in pianura Padana! Decisa rinfrescata tra 18 e 19 Agosto