A 116 anni guarisce dal Covid-19: i medici non speravano in una ripresa

E' una delle persone più anziane sopravvissute a un'infezione da coronavirus. Il record è tuttora detenuto da Suora André, francese di 117 anni.

MeteoWeb

Una donna di 116 anni in Turchia è sopravvissuta al COVID-19, divenendo così una delle pazienti più anziane a sconfiggere la malattia, come si legge su timesofisrael.com. Ayse Karatay è stata ora trasferita in un reparto normale, ha spiegato il figlio Ibrahim all’agenzia di stampa Demiroren, dopo aver lasciato la terapia intensiva. “Mia madre si è ammalata all’età di 116 anni ed è rimasta nel reparto di terapia intensiva per tre settimane… La sua salute ora è molto buona e sta migliorando“, ha precisato.

Il record della persona più anziana ad essere guarita dal Covid è attualmente detenuto dalla suora francese Suor Andre, che si è ripresa a febbraio, pochi giorni prima del suo 117° compleanno. È la seconda persona vivente più anziana del mondo.

Ayse Karatay, di Emirdag ad Afyonkarahisar, nella Turchia occidentale, è stata curata nell’ospedale cittadino di Eskisehir dopo essersi ammalata ed essere risultata positiva al COVID-19 il mese scorso. Il figlio di Ayse ha spiegato che la madre aveva ricevuto solo una dose del vaccino cinese Sinovac prima di ammalarsi, aggiungendo che probabilmente è stata infettata da un membro della famiglia. Ayse nacque durante l’Impero ottomano, quando le date esatte di nascita venivano raramente registrate ufficialmente.