Covid, 3 morti a Messina. L’ASP: “2 erano vaccinati con entrambe le dosi”

Covid, a Messina due morti sui tre decessi registrati nelle ultime 24 ore erano vaccinati con ciclo completo

MeteoWeb

L’Asp di Messina ha comunicato che ieri, giovedì 23 settembre, nella provincia peloritana si sono verificati tre decessi, tutti all’ospedale Papardo: un uomo di 79 anni e due donne di 65 e 85 anni. Tutti e tre accomunati da gravi patologie pregresse, ma soltanto uno dei tre non aveva ricevuto il vaccino. Si tratta della donna di 65 anni. Gli altri due, quindi l’uomo di 79 anni e la donna di 85 anni, erano già vaccinati da tempo con ciclo completo. E’ l’ennesima conferma che, purtroppo, anche i vaccinati possono ammalarsi, finire in ospedale e morire. Una realtà che dovrebbe spingere la comunità scientifica a puntare sempre più sulle cure, di cui necessitano anche i vaccinati.

In Provincia di Messina i ricoverati in ospedale positivi al Covid rimangono 86, di cui 15 nei reparti di terapia intensiva. Gli 86 ricoverati sono 43 al Policlinico di Messina (di cui 10 in rianimazione), 23 al Papardo (di cui 5 in rianimazione), 9 al Piemonte e 11 all’Ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto. Tutti i nosocomi della provincia si stanno svuotando in modo progressivo grazie al calo dei contagi che prosegue da ormai tre settimane e che porterà la Sicilia nuovamente in zona bianca a partire da lunedì 4 ottobre, dopo più di un mese in zona gialla.