Delizie in fondo al mare: ristoranti sottomarini alle Maldive

Un pranzo o una cena da grand gourmet ma in fondo al mare è un'esperienza straordinaria che tutti possono fare in uno dei ristoranti sottomarini delle Maldive

/
MeteoWeb

Sono numerosi i vip che si sono fatti sedurre dal fascino di cenare in fondo al mare in uno dei ristoranti sottomarini delle Maldive.
Tuttavia, si tratta di un’esperienza che chiunque può fare, basta solo avere l’accortezza di prenotare con qualche settimana d’anticipo per pranzare o cenare in compagnia della fauna sottomarina e gustare delizie in una cupola di vetro che consente di apprezzare tutta la maestosa vita del fondale oceanico.

Cosa sono i ristoranti sottomarini

Quando si parla di ristoranti sottomarini ci si riferisce a veri e propri ristoranti situati però sott’acqua, per la precisione l’Ithaa Undersea Restaurant, presso la spiaggia dell’Hilton Conrad Maldives si trova a 5 metri sotto il livello del mare nell’atollo di Ari.

Il suo nome significa Perla in maldiviano e consente di ammirare a 270 gradi il mare che circonda i visitatori e apprezzare culinarie delizie in fondo al mare mentre si osserva il mondo che popola le acque: soprattutto, pesci, coralli, alghe e i variopinti colori ancora visibili a una tale profondità.

Si tratta di una struttura imponente dal peso di 400 tonnellate dotata di finestre con i vetri molto spessi di circa 190 millimetri; costruita tra la Nuova Zelanda e il Giappone ha richiesto una lavorazione di 10 mesi per essere ultimata.
Da lì ha poi proseguito il suo viaggio fino ad essere trasportata nell’atollo di Lhaviyani a cui è legata con robusti pali d’acciaio.

Per partecipare a un’esperienza mozzafiato come quella di cenare in un ristorante sottomarino alle Maldive è possibile prenotare una vacanza al Resort Hilton Conrad Maldives, i cui clienti hanno accesso diretto al ristorante grazie a una scala a chiocciola alla quale si accede dal molo.

Il ristorante sottomarino misura appena 15 metri per 18 e sono presenti solamente 10 tavoli per due persone, si tratta quindi di un luogo esclusivo e anche decisamente romantico, ma si tratta anche di un edificio costruito nel rispetto dell’ecologia del posto e della sostenibilità ambientale, poiché l’energia di cui necessita è ricavata dai pannelli solari che sono installati ad usufrutto della struttura.

Perciò chi decidesse di scendere sott’acqua per quest’esperienza originale sa di non nuocere al delicato ecosistema sottomarino e può godersi le delizie culinarie e la vista unica nel suo genere senza alcun senso di colpa, se non uno piccolo relativo alle economie necessarie.

Si tratta, infatti di un posto davvero particolare, il cui costo medio si aggira intorno al 230 euro a testa per un pranzo o una cena. La prenotazione necessaria è poi di almeno due settimane.
Se sia meglio prenotare a pranzo o a cena è una scelta del tutto personale: a pranzo c’è molta luce e spesso è addirittura necessario indossare gli occhiali da sole per godere del paesaggio sottomarino, inoltre i giochi di luce del sole che si rifletteno nell’acqua sono davvero spettacolari.
D’altronde la cena consente di ammirare le razze da vicino, poiché questa specie marina si avvicina al vetro del locale piazzandovisi direttamente sopra.

La proposta culinaria non può che essere di pesce e rigorosamente concepita a partire da prodotti freschi e biologici. In particolare, sembra che l’obiettivo del ristorante sia quello di proporre piatti che all’apparenza appaiono semplici ma che sono in realtà davvero speciali.
Protagonisti su tutti sono i frutti di mare serviti con salse molto amate in Oriente e accompagnate spesso da verdure grigliate e insaporite.

Il ristorante sottomarino Made in Italy

Alle Maldive ha anche aperto un altro ristorante sotto il livello del mare, nello specifico si tratta del ristorante H20 che si trova nell’atollo di Raa ed è curato dall’italiano Andrea Berton.
L’H20 si trova all’interno del resort Yoo & Me by Cocoon e di recente la cucina è diventata tutta Made in Italy grazie alle redini passate nelle mani di Berton, già stella Michelin nel suo ristorante di Milano.

L’avventura alle Maldive nasce da un accordo con il tour operator italiano Azemar, specializzato proprio in destinazioni nell’Oceano Indiano e Berton ha commentato con queste parole la piccola impresa nostrana: “Sono molto soddisfatto della collaborazione con You & Me by Cocoon. Non solo per l’altissimo livello di qualità che il resort offre, da quello gastronomico a quello esperienziale, ma anche per la natura unica del Ristorante. Si tratta di uno dei pochissimi ristoranti underwater al mondo, l’unico nell’atollo di Raa.”

Anche in questo caso l’ambiente interno è caratterizzato da ampie vetrate immerse nei fondali corallini della laguna, mentre gli arredi sono curati nei minimi particolari da Lago, un’azienda leader nel settore del design che ha proposto una collezione di tavoli in apparenza sospesi e in ceramica dipinta.