Las Coloradas: la laguna rosa dello Yucatan

Un paesaggio fiabesco degno di un film della Disney, è questa Las Coloradas, la laguna rosa dello Yucatan, popolata da plancton, gamberetti e fenicotteri tutti rigorosamente in pink style!

MeteoWeb

Sembra uscita da un film della Disney, ma Las Coloradas, la laguna rosa dello Yucatan messicano è uno straordinario prodotto di madre natura.
La laguna fa parte di una salina che si trova all’interno della Riserva della Biosfera di Rio Lagartos, che ospita la più numerosa colonia di fenicotteri rossi dei Caraibi, il cui colore del piumaggio dipende dagli stessi elementi che tingono di rosa le straordinarie acque di Las Coloradas.

Las Coloradas e la Riserva della Biosfera di Rio Lagartos

las coloradas fenicotteriLa Coloradas è una cittadina in cui si pratica l’estrazione del sale marino e proprio nella salina il colore rosa varia dal rosa al magenta, dal ciliegia all’aragosta e al lampone in base alle diverse luminosità della giornata.
La laguna rosa si trova nella penisola messicana dello Yucatan, più precisamente in un piccolo villaggio di pescatori, Las Coloradas, collocato sulla costa est della penisola, nella riserva naturale di Rìa Lagartos Biosphere Reserveè.

Una curiosa sta all’origine del nome della riserva in quanto esso deriva da un’errata interpretazione dei coloni spagnoli, che arrivati sul posto si convinsero che la grande laguna che si trovava loro davanti fosse in realtà un fiume e non un’insenatura marina, da qui il nome rio.

La Riserva della Biosfera di Rio Lagartos si sviluppa per 60.000 ettari di natura incontaminata ed è stata dichiarata protetta dall’UNESCO già dal 1979.
Paradiso per il birdwatching, la riserva è popolata da 500 specie di animali tra anfibi, uccelli (circa 44.000), pesci e mammiferi. Qui trovano dimora pellicani, aironi, ibis, cormorani e coccodrilli, ma soprattutto vi risiede la più vasta colonia del Messico di fenicotteri rosa cosa che la classifica come santuario del fenicottero rosso dei Caraibi.

Tra gli animali più numerosi qui si trovano le tartarughe marine che nidificano sulle spiagge tra aprile e ottobre. Il litorale è tra le principali zone di arrivo di due specie di questi rettili: la tartaruga marina embricata e la tartaruga verde, quest’ultima nidifica solamente in questa riserva e in nessun altro luogo dello Yucatan.

Il modo ideale per visitare la riserva è a bordo di una barca, con la quale è possibile passare agilmente attraverso i canali in mezzo alle foreste di mangrovie e poi trovarsi all’interno della laguna. Ma oltre all’ecoturismo e alle gite in barca qui si può anche praticare il kayak, la pesca sportiva e numerose attività per gli appassionati di sport acquatici.

Perché l’acqua della laguna è rosa?

las coloradas yucatanLa spiegazione dell’originale colore dell’acqua della laguna rosa di Las Coloradas è da ricercarsi nella scienza.
Queste acque sono popolate da un plancton rosso, lo stesso che rende vermiglie le radici delle mangrovie del parco di Rio Lagartos, e da un elevato numero di artemie, piccoli crostacei d’acqua salata anch’essi di colore rosso grazie all’alto contenuto di betacarotene.

Le artemie saline rappresentano il principale nutrimento dei fenicotteri e questa dieta ad alto contenuto di betacarotene conferisce il caratteristico colore rosa al loro piumaggio.
Sono dunque queste due specie e i residui chimici che producono ad essere responsabili del colore rosa dell’acqua e dell’aspetto fiabesco del paesaggio.

Il rosa, inoltre, emerge ancora più evidente grazie al contrasto con la sabbia bianca e finissima del luogo e alle colline di sale in cui il minerale è accumulato sino a raggiungere i 15 metri di altezza.