Caldo fuori stagione e tanta pioggia: l’Irlanda verso i +20°C ad ottobre, sono gli effetti dell’ex uragano Sam

L'Irlanda orientale sta sperimentando un caldo fuori stagione, effetto dell'ex uragano Sam: l'ultima volta che il Paese aveva sperimentato temperature simili ad ottobre è stato durante l'uragano Ophelia del 2017

MeteoWeb

Ci sarà un periodo prolungato di piogge nell’ovest dell’Irlanda e un caldo fuori stagione nei prossimi giorni, secondo Met Éireann, il servizio meteorologico del Paese. Le temperature potranno raggiungere i +20°C nella metà orientale del Paese. E già oggi (ma siamo ancora nella prima parte di giornata) si registrano +18°C a Dublino, Shannon, +17°C a Claremorris, Ballyhaise, Donegal, Sligo, +16°C a Waterford, Knock, +15°C a Cork.

Responsabile di questo caldo fuori stagione è l’ex uragano Sam, che si trova sopra l’Islanda e sta portando aria molto calda verso l’Irlanda. Un sistema frontale associato a questa aria calda stallerà sopra la metà occidentale dell’Irlanda da oggi fino a sabato 9 ottobre. Così le aree occidentali del Paese, in particolare i rilievi di Galway, Cork e Kerry, riceveranno importanti quantitativi di pioggia su un periodo prolungato di tempo, che potrebbero genere alluvioni, soprattutto in caso di piena dei fiumi.

Al contrario, la metà orientale del Paese dovrebbe rimanere relativamente asciutta e soprattutto calda. Parti delle midlands, Dublino e la costa orientale potrebbero raggiungere i +20°C. Anche le temperature minime resteranno abbastanza alte e sarà umido durante la notte.

L’ultima volta che il Paese ha sperimentato temperature così alte ad ottobre è stato durante l’uragano Ophelia nel 2017, riporta The Irish Times, citando la meteorologa Liz Walsh: “quello è stato un evento molto diverso. L’ex uragano Sam è dall’altra parte dell’Islanda ma porta ancora aria calda”.