Lampo di luce e altro impatto su Giove: ripreso il raro momento in cui un misterioso oggetto si scontra con il pianeta – FOTO

Un misterioso lampo di luce è apparso su Giove per circa 4 secondi il 15 ottobre scorso: potrebbe essere il 9° impatto catturato dall’uomo sul gigante gassoso

  • Credit: yotsuyubi21
    Credit: yotsuyubi21
  • Credit: Ko Arimatsu / Kyoto University
    Credit: Ko Arimatsu / Kyoto University
  • Credit: Ko Arimatsu / Kyoto University
    Credit: Ko Arimatsu / Kyoto University
/
MeteoWeb

Gli astronomi giapponesi hanno catturato le immagini di un potenziale impatto su Giove, poco più di un mese dopo un altro evento simile sul gigante gassoso.  Un team, guidato da Ko Arimatsu dell’Università di Kyoto, ha rilasciato le immagini di una misteriosa luce apparsa sul pianeta per circa 4 secondi il 15 ottobre (vedi foto della gallery scorrevole in alto). L’evento si è verificato sulla Zona Tropicale Nord di Giove, vicino al limite meridionale della Banda Temperata Nord. Se la luce sarà confermata come un impatto, sarebbe il 9° catturato dall’uomo (l’ultimo è stato osservato il 13 settembre). Il 19 ottobre, il lampo di luce è stato confermato anche da un altro astronomo amatoriale.

Per la loro scoperta, Arimatsu e il suo team hanno utilizzato un sistema si sorveglianza chiamato PONCOTS, parte del progetto Organized Autotelescopes for Serendipitous Event Survey (OASES). “Per la prima volta nella storia, siamo riusciti nell’osservazione simultanea del lampo di luce nel momento in cui un piccolo corpo si è scontrato con la superficie di Giove alle 22:24 (JST) del 15 ottobre”, hanno scritto i ricercatori su Twitter. L’evento è durato circa 4 secondi: la sua visibilità è aumentata rapidamente, ha mantenuto una luce costante per circa 2 secondi e poi è svanita velocemente.

Secondo Arimatsu, un’analisi iniziale indica che una meteora di diversi metri potrebbe aver colpito Giove e provocato la forte luce. L’esperto dice di essere stato sorpreso di vedere il lampo di luce, perché è raro osservare un simile fenomeno. Secondo Arimatsu, si stima che il lampo sia stato momentaneamente luminoso quanto il sole.

Giove è colpito da decine, forse centinaia, di asteroidi ogni anno, tuttavia osservare un simile fenomeno è molto raro. A causa della sua orbita vicina alla fascia principale degli asteroidi e della sua potente attrazione gravitazionale, Giove viene colpito abbastanza spesso da oggetti spaziali. Nel luglio 1994, per esempio, frammenti della cometa Shoemaker-Levy 9 hanno colpito Giove, creando grandi “cicatrici” nella spessa atmosfera del pianeta che sono durate per mesi. Quelle “cicatrici” hanno aperto una rara finestra su Giove al di sotto delle nuvole e gli astronomi hanno approfittato dell’opportunità, studiando i siti di impatto con una serie di potenti telescopi, arricchendo la nostra comprensione della composizione atmosferica del gigante gassoso.

Un altro impatto degno di nota si è verificato 15 anni dopo, quando un oggetto ha creato una “cicatrice” delle dimensioni dell’Oceano Pacifico nell’atmosfera di Giove. Come le lesioni della cometa Shoemaker-Levy 9, anche questa è rimasta a lungo, tanto da mobilitare gli astronomi.

Lo scorso mese, astronomi amatoriali hanno catturato una luce luminosa apparsa per pochi secondi sul pianeta. Quell’impatto non ha prodotto una cicatrice d’impatto visibile sul pianeta e probabilmente non lo farà neanche l’ultimo impatto. Entrambi gli eventi, però, ci ricordano i potenziali pericoli che sono in agguato nel nostro sistema solare.