Maltempo in Sicilia, intervento dell’Esercito a Scordia: chiusi per due giorni gli uffici pubblici nel Catanese

Maltempo in Sicilia: il Prefetto di Catania, Maria Carmela Librizzi, ha richiesto oggi pomeriggio l'intervento dell'Esercito a supporto della popolazione di Scordia

MeteoWeb

Le piogge eccezionali del Ciclone Mediterraneo hanno avuto un impatto devastante sulla Sicilia orientale, provocando non solo tanti danni ma anche due vittime e un disperso. Il Prefetto di Catania, Maria Carmela Librizzi, ha richiesto oggi pomeriggio l’intervento dell’Esercito a supporto della popolazione di Scordia (Catania), il comune più colpito dall’alluvione, dove si registra una vittima e il disperso. Il Genio dell’Esercito è già al lavoro a Scordia con ruspe, escavatori per il ripristino della viabilità gravemente danneggiata. Arrivati mezzi dal Reggimento Genio di Messina, Palermo e Catania. E domani ne arriveranno altri dalla Campania.

Librizzi, inoltre, ha disposto anche la chiusura di tutti gli uffici pubblici di Catania e dei Comuni della provincia, compresi gli uffici giudiziari, per domani, 28 ottobre, e venerdi’, 29 ottobre. I dirigenti potranno valutare modalita’ lavorativa in forma agile. Il provvedimento non si applica agli uffici dell’amministrazione della pubblica sicurezza. Dovranno comunque essere garantiti i servizi essenziali, di emergenza e le strutture funzionali al soccorso pubblico.

Giovedì 28 e venerdì 29 ottobre, a Catania e Messina le scuole resteranno chiuse a causa del maltempo.

Allerta Meteo, scuole chiuse anche Giovedì 28 Ottobre in alcuni comuni del Sud: l’ELENCO aggiornato in diretta