Prima neve in fondovalle in arrivo in Alto Adige: allerta arancione sabato 27 novembre

Allerta arancione per neve nella zona tra Vipiteno e Brennero, in Alto Adige, nella giornata di sabato 27 novembre

MeteoWeb

E’ attesa per sabato 27 novembre la prima neve in fondovalle in Alto Adige. Per questo motivo, la Protezione Civile ha diramato l’allerta arancione nella zona tra Vipiteno e Brennero, e allerta gialla in Alta Venosta ed Alta Pusteria.

Il livello di allerta arancione per nevicate in fondovalle indica un pericolo moderato e la possibilita’ di disagi al traffico, il livello di allerta giallo indica una criticita’ ordinaria. Come spiega il meteorologo provinciale Dieter Peterlin, sabato con l’arrivo di un fronte d’aria fredda le precipitazioni scenderanno fino a una quota tra i 400 e gli 800 metri in forma di neve.

Secondo le previsioni stilate dall’Ufficio per la meteorologia e prevenzione valanghe, sabato dovrebbero verificarsi intense nevicate, fino a mezza montagna. Sono previste leggere precipitazioni nevose gia’ per oggi, giovedi’, e per domani venerdi’. Nella giornata di sabato sono previste nevicate in particolar modo nella zona bassa della Val d’Ultimo e in Val Passiria, ma anche nella zona del Brennero e nelle Dolomiti. Tra Vipiteno e il Brennero sono previsti fino a 30 centimetri di neve. In Alta Pusteria e nell’Alta Venosta dovrebbero cadere fino a 10 centimetri di neve, mentre nella zona meridionale della provincia solo tra i 20 e 40 millimetri di neve.

Meno interessata dal fenomeno sara’ l’area orientale del territorio altoatesino, la Bassa Atesina e la Val Sarentino. Il limite delle nevicate sara’ compreso tra i 600-700 e 900 metri di quota e si abbassera’ nella notte di domenica. La giornata di domenica, invece, per il sopraggiungere di un fronte freddo, non sara’ interessata da nevicate, ma da temperature piu’ rigide. Sono quindi previsti dei leggeri miglioramenti della situazione meteo.

Intanto, oggi molte località si sono risvegliate con temperature sotto lo zero.