“Aperitivo con la cometa”: 67P protagonista nei nostri cieli, lunedì 8 novembre l’imperdibile evento INAF

L’INAF propone "Aperitivo con la cometa!", un evento online dal vivo per celebrare il ritorno nei nostri cieli di 67P

MeteoWeb

Lunedì 8 novembre 2021, a partire dalle 18:30 l’INAF propone “Aperitivo con la cometa!”, un evento online dal vivo per celebrare il ritorno nei nostri cieli di 67P/Churyumov-Gerasimenko, 67P per gli amici. La cometa studiata dalla missione spaziale dell’ESA Rosetta ha raggiunto il perielio – il punto più vicino al Sole lungo la sua orbita – il 2 novembre, e sarà alla minima distanza dalla Terra (poco più di 60 milioni di km) il 12 novembre: tra queste due date il corpo celeste, visibile con l’aiuto di un piccolo telescopio (o un grosso binocolo), raggiungerà la massima luminosità. L’occasione da celebrare è doppia: il ritorno di 67P avviene infatti in concomitanza di un altro importante anniversario legato alla missione. Proprio il 12 novembre saranno passati esattamente 7 anni dall’atterraggio della sonda Philae sulla cometa, momento clou della avventurosa missione Rosetta che ha accompagnato 67P nel suo viaggio intorno al Sole tra il 2014 e il 2016.

La diretta dell’8 novembre è il terzo appuntamento de “Il cielo in salotto”, una serie di dirette su Youtube in collegamento delle sedi e dagli osservatori INAF sparsi sul territorio nazionale, per ammirare insieme il cielo al telescopio e discuterne con ricercatori, ricercatrici e altri ospiti che ne studiano i misteri scientifici. Durante l’Aperitivo con la cometa!, in compagnia di un parterre di ospiti davvero speciali – Albino Carbognani, Cecilia Tubiana e Maurizio Pajola dell’INAF, e Adriano Valvasori dell’Unione Astrofili Italiani – sarà possibile osservare la cometa 67P attraverso immagini e filmati raccolti dai telescopi INAF e dai lettori di EduINAF appassionati di osservazioni celesti, scoprire alcuni dei segreti scientifici delle comete e infine rivivere insieme alcuni dei momenti più appassionanti della missione Rosetta. Per i più intraprendenti, la diretta sarà anche l’occasione per imparare a osservare la nostra gradita ospite celeste con un piccolo binocolo o telescopio e provare a fotografarla.

Già da alcune settimane, 67P ha cominciato infatti a far parlare di sé con delle bellissime immagini raccolte grazie alla campagna osservativa dal titolo Cattura la cometa! organizzata da EduINAF insieme a l’Unione Astrofili Italiani, AstronomiAmo, l’Associazione Italiana per l’Astronautica e lo Spazio e l’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta e con la collaborazione del progetto europeo Europlanet. L’obiettivo condiviso della campagna, ancora in corso, è quello di scovare in cielo 67P e fotografarla. Le bellissime immagini prodotte sono pubblicate su EduINAF e le più belle verranno mostrate e commentate nella diretta dell’8 Novembre.

Per chi volesse tentare l’osservazione di 67P, la cometa è visibile con un piccolo telescopio, avendo raggiunto il massimo della luminosità durante la prima settimana di novembre, tra il 2 novembre, quando la cometa si è trovata al suo perielio (il punto più vicino al Sole lungo la sua orbita) fino al 12 novembre, quando si troverà alla minima distanza dalla Terra.