Covid, 48 ricoverati all’Ospedale di Padova: il 62,5% è vaccinato. La percentuale dei vaccinati aumenta in terapia intensiva

Dei 48 pazienti ricoverati per Covid all'Ospedale di Padova, 30 (62,5%) sono vaccinati, di cui 8 (66,7%) sono in terapia intensiva

MeteoWeb

Sono saliti a 48 i ricoveri per Covid nell’Azienda ospedaliera universitaria di Padova. 31 pazienti sono assistiti tra reparto di Malattie infettive e area Covid geriatrica, 5 sono in Terapia subintesiva e 12 in Terapia intensiva. Dei 48 ricoverati, 30 (62,5%) sono vaccinati, di cui 8 (66,7%) sono in terapia intensiva; mentre 18 (37,5%) non sono vaccinati, di cui 4 (33,3%) in terapia intensiva.

“In Rianimazione Covid abbiamo 8 pazienti vaccinati, tutti over 80 e con altre patologie, alcune anche gravi. I quattro non vaccinati hanno un’età media di 60 anni, il più giovane è un cinquantaseienne. E sono persone che, al di là del Covid, non hanno altre patologie“, ha spiegato il direttore generale del policlinico Giuseppe Dal Ben. “Se si fossero vaccinati non sarebbero in Terapia intensiva. Questa situazione ci suggerisce, una volta di più, due cose: l’importanza assoluta della terza dose per gli anziani che si sono vaccinati per primi, e il vaccino per tutti quelli che ancora non lo hanno fatto. E, come sempre, tutti dobbiamo sentirci chiamati al rispetto delle regole di prevenzione basilari, perché il virus c’è, circola e sta rialzando la testa”.