Eruzione alle Canarie: trovato un cadavere in una zona vicina al vulcano Cumbre Vieja

Ritrovato un cadavere in una zona vicina al vulcano Cumbre Vieja: la vittima era autorizzata ad effettuare operazioni di pulizia di una casa in una zona evacuata a causa dell'eruzione

MeteoWeb

Sull’isola di La Palma, alle Canarie, il vulcano Cumbre Vieja è in eruzione dal 19 settembre scorso, distruggendo migliaia di edifici con le sue colate di lava e seppellendo intere località sotto la cenere. Nonostante la grande distruzione che sta provocando nella parte meridionale dell’isola, finora non è stata riportata ufficialmente alcuna vittima legata all’eruzione in corso.

Nelle ultime ore, però, è stato ritrovato un cadavere in una zona vicina al vulcano, secondo alcuni dei principali media iberici. Secondo il quotidiano El Pais, la persona deceduta era autorizzata ad effettuare operazioni di pulizia di una casa situata all’interno della zona evacuata da settimane per la prossimità al vulcano. Ora si sta cercando di capire se sia morto mentre stava pulendo il tetto della casa dalle ceneri vulcaniche, riporta l’agenzia di stampa Efe.

Eruzione alle Canarie: la lava scorre ancora verso la costa, il nuovo delta continua a crescere – FOTO